Diete

A Colazione con la Dieta Life 120

Il buongiorno si vede dal mattino e una colazione ricca e proteica in linea con i dettami Life 120 aiuterà l’organismo a svegliarsi ed a carburare, prima di affrontare lunghe ore di lavoro fisico o di massima concentrazione psichica.

Sarà un retaggio culturale, ma la nostra colazione tipica è errata. Il caffè mattutino, un cappuccino ricco e cremoso, qualcosa di dolce da mangiare, magari un invitante cornetto pieno di grassi idrogenati, sono l’abitudine più diffusa ed errata nel nostro bel paese.

Il metodo Life 120 ha ampiamente dimostrato quanto la cara dieta mediterranea, ricca di carboidrati e zuccheri, sia dannosa per la salute, e quanto sia necessario rivedere totalmente le nostre abitudini e tornare ad alimentarci come facevano gli uomini del paleolitico. Occorre bandire sia i carboidrati insulinici come pane, pasta, riso, patate, mais, pizze, dolciumi, sia latte, latticini freschi, yogurt. Gli alimenti esclusi sono quelli assenti nell’alimentazione dell’uomo primitivo.

I cibi ammessi nella Colazione Life 120 sono: proteine, grassi, verdure e frutta non amidacee. I carboidrati approvati sono solo quelli di verdure e frutta non amidacee.

Per una conoscenza più approfondita dello stile Life120 è consigliabile leggere il libro del suo ideatore Adriano Panzironi.

Offerta

Cosa mangiare per una Colazione Life 120?

colazione uova

Lo stile Life120 combina, in ogni pasto della giornata, solo proteine, verdure e grassi. Di mattina a colazione si può consumare anche un frutto di stagione.

  • PROTEINE come quelle di uova, carne, pesce, formaggi (stagionati di almeno 24 mesi, ad es. parmigiano, pecorino, caprino), ricotta di solo siero di latte.
  • VERDURE, a volontà, non amidacee (crude o poco cotte). Vietate le patate, le patate dolci, le castagne, la manioca, la chufa.
  • GRASSI quali olio evo, avocado, olio di cocco, burro ghee o altro burro chiarificato, o i grassi della frutta secca. Altri condimenti ammessi sono: limone, aceto di vino, aceto di mele, aceto balsamico.
  • FRUTTA non amidacea. Vietati carruba e platano. Vietati i succhi di frutta perché alzano la glicemia, essendo carichi di zucchero e privi di fibre. E’ permesso al più un solo frutto di stagione al giorno, preferibilmente di mattina, dopo una colazione salata.

Per appagare la voglia di qualcosa di buono, consumare, in modeste quantità e di tanto in tanto, cioccolato fondente (almeno 85% di cacao), panna fresca non zuccherata, mascarpone. Unico dolcificante permesso è il fruttosio, là dove non ci sono problemi di salute.

Bere, senza zuccheri aggiunti, acqua, tisane, latte di cocco, caffè di cicoria, e, con parsimonia, latte di mandorle, caffè, o un bicchiere di vino rosso ai pasti principali.

Se si mangia correttamente a colazione, pranzo e cena, non si dovrebbe aver fame negli intervalli tra i pasti. Se invece capita un po' di languore, aggiustare il tiro la volta successiva. In ogni caso, mangiare, come spuntino, un quadratino di cioccolato fondente, un pezzetto di parmigiano, poca frutta secca. 

Offerta

In presenza di patologie varie, per non aumentare uno stato infiammatorio interno all’organismo e per procedere sicuri verso il miglioramento delle proprie condizioni fisiche, attenersi, nei primi tempi, ad una alimentazione più rigorosa, escludendo:

  • frutta fresca, per il suo contenuto di zuccheri;
  • frutta secca, per il suo apporto di acidi grassi Omega-6 ad azione infiammatoria;
  • ricotta di siero, formaggi stagionati, panna fresca, mascarpone, cioccolato fondente, cacao, caffè, vino, che, parimenti, possono indurre infiammazione.

I cibi sopra esclusi potranno essere reintrodotti con cautela e moderazione, uno alla volta, solo quando le proprie condizioni di salute saranno sensibilmente migliorate.

Quante proteine al giorno?

colazione con tonno

La medicina ufficiale indica un fabbisogno proteico di circa 1 grammo di proteine al giorno per chilo di peso.

Una persona di 60 kg dovrà consumare perciò circa 60 grammi di proteine giornaliere, l’equivalente di poco più di 3 etti di manzo o tacchino o pollo (considerare che ogni cibo è composto per lo più da acqua).

Se si svolge attività fisica, a seconda del suo grado di intensità, si può aumentare la quota proteica giornaliera fino a 2,2 grammi per chilo di peso. La quantità di proteine da consumare va frazionata tra i tre pasti della giornata.

Esempi di Colazione Life 120

Le uova sono ricorrenti nelle colazioni Life120. E’ falso che le uova accrescano il colesterolo, sono invece un alimento salutare e se ne possono mangiare fino a 3, 4 al giorno.

E’ preferibile cuocere le uova alla coque o in camicia, per mantenerne tutte le proprietà nutrizionali e per una digestione più leggera. Vanno bene però anche le uova strapazzate, all’occhio di bue, a frittata, a pancake.

Ecco alcune proposte di colazioni in stile Life120, cui aggiungere, a piacere, tisane, caffè o caffè di cicoria non zuccherati.

Per le ricette di pancake e torte Life120, vai in fondo all’articolo.

Colazione 1

  • 2 uova;
  • 50 g di affettato a piacere (anche pancetta o bacon);
  • 2-3 noci;
  • 1 frutto di stagione.

Colazione 2

  • pancakes su cui spalmare poca ricotta (trovi qui le ricette);
  • una grattugiata di cioccolato fondente;
  • 2-3 noci;
  • 1 frutto di stagione.

Colazione 3

  • 2 uova;
  • un pezzetto di parmigiano o altro formaggio stagionato;
  • ½ avocado.

Colazione 4

  • 100 g di affettato a scelta;
  • ½ avocado;
  • 1 frutto di stagione.

Colazione 5

  • 2 uova;
  • una fetta di torta Life120 (trovi qui le ricette delle torte Life 120).

Colazione 6

  • omelette con: 2 uova, una grattata di parmigiano, pezzetti di prosciutto cotto;
  • poca frutta secca;
  • 1 frutto di stagione.

Colazione 7

  • 100 g di ricotta di solo siero (come quella della Santa Lucia) e una spolverata di cannella;
  • un frutto di stagione a dadini;
  • poca frutta secca (20 g).

Colazione 8

  • una porzione di salmone (anche affumicato);
  • un po' di verdura (ad esempio insalata, radicchio, spinaci);
  • qualche mandorla;
  • 1 frutto di stagione.

Colazione 9

  • tonno in scatola ben sgocciolato;
  • verdura a piacere;
  • 2-3 noci;
  • 1 frutto di stagione.

In fondo all’articolo troverai ricette di pancake e torte Life120.

Integratori Life 120 consigliati al mattino

L’integrazione è parte integrante dello stile Life120.

L’integrazione non è obbligatoria, ma è fortemente consigliata per sostenere e favorire il progresso del proprio benessere psicofisico.

Gli integratori sono necessari a causa delle attuali tecniche di produzione agricola e di allevamento che danno prodotti carenti di micronutrienti, di fatto indispensabili per la salute.

Per una scelta serena e consapevole ti invito a leggere l'articolo dedicato agli integratori Life 120 e a consultare comunque il proprio medico di fiducia.

Life 120 Vitalife C

OneLife Life 120 Vitalife C - 240 compresse
  • Vitamina C di Life 120
  • Prodotto di qualità

Posologia: 1 compressa ad ogni pasto nei primi 5 giorni, 2 compresse ad ogni pasto nei giorni successivi, 3 compresse ad ogni pasto dal giorno 11 in poi.

E’ un integratore di sola vitamina C, difficile da assumere nelle giuste quantità giornaliere con i soli alimenti, perché termolabile e fotosensibile.

Life 120 Vitalife D

Life120 VitaLife D, Blu - 100 Softgels
  • Vitamina D originale Life 120
  • Prodotto di qualità

Posologia: 3 perle da 2000 u.i. una volta al giorno.

Contiene perle di vitamina D3, che, contrariamente al suo nome, è un ormone.

L’organismo produce vitamina D quando è esposto al sole, ma il nostro stile di vita e l’insufficiente esposizione al sole in estate fanno sì che l’80% delle persone abbia gravi carenze di vitamina D.

La vitamina D3 promuove la salute delle ossa, allontana il rischio di osteoporosi, potenzia il sistema immunitario, abbassa l’incidenza di malattie infettive, riduce l’ipertensione e il rischio di infarti e promuove molti altri benefici, alcuni dei quali sono tutt’ora oggetto di studio.

Life 120 Omega 3

Onelife Omega 3 Life 120, 150 perle
  • Omega 3 di Life 120
  • Prodotto di qualità

Integratore a base di olio di pesce ricco di Omega 3, ovvero di acidi grassi EPA e DHA e vitamina E.

Posologia: si consigliano 2 perle a colazione e 2 perle a cena.

Informazioni aggiuntive: solo a colazione gli Omega 3 vanno assunti insieme all'integratore Vitalife D.

Life 120 Orac Spice

OneLife Life 120 Orac Spice - 240 compresse
  • Orac Spice di Life 120
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 anni

Posologia: 1 compressa ad ogni pasto nei primi 5 giorni, 2 compressa ad ogni pasto nei giorni successivi, 2 compressa a colazione + 3 compresse a pranzo + 3 compresse a cena dal giorno 11 in poi.

E’ a base di spezie macinate e compresse, ad azione antifungina, antinfiammatoria, antitumorale, antisettica. Un vero nemico della flora batterica patogena. Leggi questo articolo per approfondire.

Life 120 Multivitamineral

Multi Vitamineral
  • Multivitamineral
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 Anni

Posologia: 1 compressa al giorno.

Le quantità di micronutrienti presenti sono superiori a quelle consigliate in Europa, e dunque superiori a quelle nei corrispondenti prodotti farmaceutici in commercio.

Life 120 Stress Killer

Onelife Stress Killer Life 120-90 Compresse
  • Consigliato da Adriano Panzironi
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 Anni

Posologia: 1 compressa ad ogni pasto, totale 3 compresse al giorno.

Lo stress della vita quotidiana innalza il nostro cortisolo, detto proprio “ormone dello stress”, innescando una serie di effetti negativi sulla salute. L’integratore contrasta la produzione di cortisolo, riduce la risposta fisica ai fattori di stress, promuove il rilassamento, aumenta le prestazioni mentali.

Life 120 Radical Killer

Radical Killer
  • Radical Killer di Life 120
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 anni

Posologia: 1 compressa ad ogni pasto, totale 3 compresse al giorno.

Il nome deriva dall’azione di netto contrasto ai radicali liberi. Gli effetti sono perciò antinfiammatori, antiossidanti, antitumorali.

Life 120 Aminoday

Offerta
Aminoday Life 90
  • Aminoday di Life 120
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 anni

Posologia: 2 compresse ad ogni pasto, totale 6 compresse al giorno.

Contiene 11 aminoacidi e acido alfalipoico, necessari alla sintesi proteica, alla produzione di collagene, alla produzione di glutatione che è il nostro più importante antiossidante endogeno.

Integratore naturale per il dimagrimento

Ecco un integratore, non Life 120, molto richiesto dai nostri lettori. I suoi componenti sono piperina, curcuma e silicio colloidale. Si tratta di un integratore naturale, efficace e sicuro, senza alcuna controindicazione.

Favorisce il nutrimento dei tessuti connettivi, stimola il consumo calorico, aiuta l'attività intestinale, depura il fegato, aiuta a dimagrire in modo rapido e sano, promuove il benessere fisico.

Ricette di Pancake per la Colazione

Ricette di pancake Life 120

Ecco per te 5 Versioni di Pancake Life 120, scegli quella che più di aggrada.

Ricetta Pancake 1

  1. Frullare 2 uova + 1 banana matura a pezzetti + 1 cucchiaio di farina di cocco o di mandorle;
  2. In una padella antiaderente calda, unta con olio evo o di cocco, versare giuste quantità di composto a formare cerchi di una decina di centimetri di diametro;
  3. Cuocere i pancake velocemente sui due lati (2 o 3 minuti per lato).

Ricetta Pancake 2

  1. Frullare 2 uova + 1 banana matura + poca crema di mandorle non zuccherata.
  2. Continua dal punto (2) della Ricetta del primo Pancake.

Ricetta Pancake 3

  1. Frullare 2 uova+ 20 g farina di cocco + 25 ml di latte di cocco;
  2. Continua dal punto (2) della Ricetta del primo Pancake.

Ricetta Pancake 4

  1. Frullare 2 uova + 2 o 3 cucchiai di cocco grattugiato + 2 o 3 cucchiai di farina di mandorle;
  2. Continua dal punto (2) della Ricetta del primo Pancake.

Ricetta Pancake 5

  1. Frullare 2 uova + farina di mandorle + latte di cocco o acqua fino ad ottenere una pastella. Si può anche aggiungere un cucchiaio di ricotta.
  2. Continua dal punto (2) della Ricetta del primo Pancake.

Consigli dello chef per Pancake straordinari

Per preparare pancake più soffici e gonfi:

  • Aggiungere un pizzico di bicarbonato al composto;
  • … Oppure separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi + un pizzico di sale a neve ferma e mescolarli dal basso verso l’altro al composto di tuorli e altro.

Ricette di Torte per la Colazione

Ricette di Torte per la colazione Life 120

Torta al Cocco e alle Mandorle

Ingredienti:

  • 100 g farina di cocco;
  • 100 g farina di mandorle;
  • 1 tuorlo di uovo;
  • 5 albumi (da uova grandi) montati a neve;
  • 70 g di fruttosio;
  • 1 mela a fettine;
  • ½ bustina di lievito per dolci.

Preparazione:
Mescolare gli ingredienti, infornare a 190 gradi per 40 minuti. Controllare con uno stuzzicadenti la cottura.

Torta con Noci e Mandorle

Ingredienti:

  • 4 uova;
  • 80 g fruttosio;
  • 250 g tra noci e mandorle tritate finemente;
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci.

Preparazione:
Mescolare gli ingredienti, infornare a 180 gradi per 30 minuti circa. Controllare con uno stuzzicadenti la cottura.

Torta di Pesche

Ingredienti:

  • 4 pesche noci sbucciate, 3 tagliate a cubetti, 1 tagliata a fettine;
  • 4 uova;
  • 90 g fruttosio;
  • 250 g mascarpone (o 250 g di ricotta + 1 cucchiaino di burro chiarificato);
  • 200 g farina di mandorle;
  • 1 bustina di lievito per dolci.

Preparazione:
Montare con le fruste elettriche le uova con il fruttosio fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere il mascarpone e la farina di mandorle, amalgamare bene. Unire i cubetti di pesca. Versare in una teglia da 22 cm foderata con carta forno. Disporre sulla superficie le fettine di pesca. Infornare a 180 gradi per 45 minuti.

Ciambellone di Cocco e Mandorle

Ingredienti:

  • 120 g farina di mandorle;
  • 100 g farina di cocco;
  • 4 uova (montarne gli albumi a neve ferma e aggiungerli agli altri ingredienti);
  • 1 bicchiere di olio di oliva;
  • 1 bicchiere di acqua o latte vegetale (cocco o mandorle);
  • 50 g fruttosio;
  • ½ bustina di lievito per dolci.

Preparazione:
Mescolare bene gli ingredienti con le fruste. Versare in uno stampo da 24 cm. Infornare a 180 gradi per 40 minuti circa. Controllare con uno stuzzicadenti la cottura.

Altre Ricette Life 120

Per una più vasta scelta di ricette Life120, ecco il link al ricettario Life120 su Amazon:

Offerta

42 Commenti

  1. Alla mattina,come colazione prendo del the verde,senza zucchero, con un’uovo e tre o quattro noci, qualche volta in sostituzione delle noci prendo 5/6 mandorle, e’ una corretta colazione?

  2. Da quant faccio la dieta o preso itegraatori vitamina c + d + killer + orak adesso cio male tutte articolazioni ginocchia anche schiena come mai domanta per il signor panzirone

    1. Si è chiesto ache servono questi integratori.. Se sono buoni, integrano la carenza di sali minerali e vitamine, ma non sono necessari assumerli ogni giorno. Manco fosse un’atleta professionista.. Cosa c’è dietro il costo di queste pillole? ” Non so, ma di certo non sostituiscono i pasti completi. li faccia analizzare ..

  3. Ma gli uomini del paleolitico mangiavano integratori? In centinaia di migliaia di anni la natura e anche noi , cambiamo. Darwin insegna. Noi NON SIAMO PIU` UOMINI PREISTORICI, il nostro organismo, metabolismo, ora è diverso. Comunque, chi vuole, compri il libro, compri gli integratori, e vivrà fino a 120 anni, come i paleolitico.

    1. gli uomini del paleolitico mangiavo cibo di altra qualita, non conoscevano lo stress, lo smog, i carboidrati ne tantomeno le automobili per spostarsi, quindi è un po cambiata la necessita di nutrienti

  4. Le indicazioni nutrizionali sono corrette. È difficile staccarsi dalle abitudini dei carboidrati, ma se si riesce i vantaggi sono tangibili.
    Marco

    1. Gli Inglesi mangiano uova e bacon la mattina da secoli e, oltre ad avere una aspettativa di vita tra le più basse in Europa hanno la maggior incidenza di tumori al colon del continente. MA DI COSA STIAMO PARLANDO?
      La colazione si fa con sola frutta fresca fatta di zuccheri naturali benefici sempre

      1. E’ un po’ riduttivo dire che gli inglesi fanno colazione con uova e bacon.
        La dieta inglese, oltre a uova e bacon, è ricca di carboidrati ad ogni pasto.

  5. Il salmone oggi e’ inquinato , percio’ non credo sia una buona idea mangiarlo. Un tempo i mari non eranonpieni dei rifiuti di oggi

      1. Mirko guarda che non è corretto, il salmone vive nel mare, risale i fiumi solo x deporre le uova e successivamente morire

      2. Prima di dare degli idioti o altro ad altre persone informati dove vive il salmone somaro a nafta vive nei mari temperati e freddi Del nord Atlantico poi risale i fiumi x andare a depositare le uova
        Sumaro

    1. NESSUN ERRORE.
      La frase in questione è: “Una persona di 60 kg dovrà consumare perciò circa 60 grammi di proteine giornaliere, l’equivalente di poco più di 3 etti di manzo o tacchino o pollo”.

      1 etto di carne contiene mediamente 20 grammi di proteine. Per arrivare a 60 grammi di proteine giornaliere andranno mangiati circa 3 etti di carne.

  6. Nella preistoria le aspettative di vita erano per n motivi molto più basse della nostra. Se non ricordo male età media 35 anni….di che parliamo???
    Alcune indicazioni sono corretta alimentazione come molti nutrizionisti fanno… ma da qui a guarigioni miracolose ne passa.

    1. L’uomo primitivo era un predatore certamente, ma era anche una preda!!! Difficilmente moriva di vecchiaia perchè con l’età diventava una facile preda e non era più in grado di procacciarsi il cibo in quanto meno veloce e meno robusto. E’ solo quando ha imparato ad adattarsi alla vita del branco, a costruirsi i primi strumenti per la caccia e per la sua difesa che ha avuto maggiori possibilità di sopravvivere…

  7. questo stile di vita magari sarà un pò caro sui 10 euro al giorno ma a mio avviso il signor Panzironi può anche avere ragione visto le testimonianze di migliaia di persone che lo seguono che trovano beneficio in tutto questo è sempre attaccato da medici che sono contro a questo stile di vita .ma ho visto che ci sono anche medici che sono concordi in quello che dice Panzironi

  8. Dieta fortemente iperproteica sbilanciata…. Grava sui reni. E come giá detto è molto simile alla Dukan. Vero che i carboidrati molto raffinato DI OGGI non sono ideali per il nostro metabolismo… Ma solo perchè la lavorazione delle farine è estrema, vengono private di TUTTE le componenti fibrose proteiche benefiche. E non sono piú macinate a pietra bensí con macchine METALLICHE che le contaminano. Ecco il vero problema. Leggete le teorie di tanti immunologi…. Panzironi non ha inventato nulla se non gli integratori che gli portano un bel guadagno

    1. Salve Antonia,
      se lei avesse la curiosità, la meticolosità e la pazienza di approfondire il discorso non la penserebbe così.
      La dieta Life120 NON affatica i reni, NON è fortemente iperproteica e se Panzironi guadagna facendo buona informazione alimentare… Ben venga!

      PS: sono un biologo nutrizionista, non un leone da tastiera.

      1. Salve dott. Uranito.
        Mi interessa saperne di più, può approfondire la sua risposta circa la non iperproteicità della dieta in questione? Grazie

    2. Ma mi faccia il piacere….ora vanno di moda pure curare senza farmaci le malattie …omeopatia e tutti corrono li ad acquistare prodotti omeopatici….io è 20 anni che faccio sport e assumo integratori di vario genere e son sano come un pesce ….i carboidrati vanno spostati dopo un buon e intenso allenamento per far si che il metabolismo e la massa muscolare ne giovi…..le proteine sono fonte di salute…i muscoli sono composti da proteine e vanno salvaguardati….continuate pure a riempirvi i carrelli della spesa di montagne di carboidrati cosi poi vi fate punture di insulina per causa del diabete….svegliaaaaa

    3. Panzironi guadagna con gli integratori? Forse… Il suo Life 120 sarà opinabile, ma quando lo illustra spiega anche le ragioni che lo hanno portato a quelle conclusioni e convincimenti. Ma che dire di una intera classe medica che guadagna sulle nostre malattie e che se gli chiedi spiegazioni perchè vuoi essere informato, come minimo ti guardano dall’alto in basso e non possono/vogliono fornire spiegazioni. Ha ragione Panzironi, si tratta in gran parte di una classe medica dogmatica che non tollera di essere messa in discussione… Detentori e gelosi del sapere, come gli stregoni di antica memoria!!! :):):)

  9. Salve, cerco di seguire, anche se non sempre ci riesco, lo stile di vita life 120 e devo dire che mi trovo bene, in dieci mesi ho perso 40 kg. Nonostante lo segui attentamente non ho ancora capito in totale quanti Gr. di zucchero posso mangiare al giorno. L’OMS consiglia il 10 max il 5% al giorno che corrispondono a 25 gr: ( circa 6 cucchiaini di zucchero). Panzironi quanti grammi di zucchero al giorno consiglia? Fatemi sapere. Grazie

    1. Bevi bevande senza zucchero Te caffè. io faccio minestre con cavolo nero, che fa bene alla salute ma e’ amaro. Per compensare l’amaro metto carote e zucca. NON mettere il sale che va in costrasto e rovina il sapore

  10. Buongiorno a tutti!
    A fine luglio ho eliminto dalla mia dieta qualsiasi alimento derivato dai cereali e i legumi …ho reintrodotto i formaggi e le carni rosse. Ho aggiunto un multivitaminico, vit B, vit C e vit D al giorno
    Però il mio colesterolo totale da 204 di luglio è salito a ª novembre a 240 ed è aumentato anche il valore della Creatinina a 1,4 (era 1.1 a luglio) quindi aumentato il carico sui reni.
    Io speravo molto in questa dieta, ma ora non so che fare.
    Ho sbagliato qualcosa? Devo reintrodurre i carboidrati….non so che fare

    1. Secondo me, non so se lo fai devi limitati alla ricotta di mucca(in quanto viene fatta col siero rimasto dopo aver prodotto burro e formaggi o al formaggio grana stagionato ma qualche scaglia
      Io al pasto mangio prima una minestra di sole verdure o una vellutata sempre senza patate e fagioli poi un secondo, preferendo il pesce alla carne e ricotta al grana, uova se non le mangio al mattino, con un bel contorno di verdure crude, finendo il pasto con un frutto di stagione. Cosí facendo riduco le proteine. Alla mattina invece di 2 uova ne mangio 1(quando mangio uova) e aggiungo piuttosto un crudité di verdure, quali carote, sedano, finocchi sempre con un frutto qualche volta aggiungo frutta secca.
      E devi bere molta acqua (insomma preferisco gli ortaggi all’eccesso di proteine) Forse mangi poca verdura? Bevi poco?

  11. Salve
    Tutti i giorni assumo lixiana, lanzoprazolo, ramipril, fenofibrato, Cardirene, lecardipina, slowmet, atorvastina, melatonina e delorazepan
    In questi giorni a seguito di operazione alle emoroidi tachidol, psyllogel, venovigol,
    Ho letto il libro ed ho cominciato ad eliminare carboidrati.
    Potreste inviarmi una scheda precisa sui medicinali da assumere ed i vostri integratori?
    Per la dieta la sto seguendo letteralmente.
    Grazie
    Pietro Franesi

  12. guardate. Carissimi.. Panzironi proppone a distriuire vitamine C e D gratis…. CONTI e d’accordo ma non come dice panzeroni. adesso e a tutti—– Lui pensa di mettere le spese delle vitamine nel 730 .. VUOL DIRE SOLO AI RESIDENTI—– invece PANZIRONI non fa le differenze…. io gli dico GRAZIE a PANZERONI !!!!!! Inizio subito con suo modo di allimentazione.

  13. sono un atleta di crossfit( mi alleno 5 volte a settimana fino a 2 ore a sessione) sono daccordo sulla linea di pensiero sui carboidrati, ma ho notato, come quando ho fatto la paleo, che mi manca un po di benzina nei lavori di sprint e di durata, quindi vorrei almeno al pasto prima degli allenamenti mangiare piu carboidrati..questa accortezza annullerebbe completamente i benefici di una dieta priva di carbo poiche il corpo non va in chetosi, o avrebbe senso in casi particolari come il mio? i carboidrati che intendo sarebbero farina di avena, o riso integrale o basmati.
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Back to top button
error: Il contenuto di questa pagina è protetto.