DieteSalute

Chi è Adriano Panzironi?

Il nome di Adriano Panzironi è diventato di recente molto noto, perché associato allo stile di vita “Life 120“ che lui stesso ha ideato.

Uno stile di vita che promette una vita più longeva e un migliore stato di salute. Come poteva perciò non diventare famoso? Chi vorrebbe lasciar presto i propri cari o, ancor peggio, trascorrere gli ultimi anni della propria vita oppresso da malanni vari e più o meno gravi? Le stesse testimonianze entusiaste di chi adotta questa dieta, presenti su video di YouTube, hanno reso il metodo Life 120 e il suo autore molto noti.

Qui, in questo articolo ci proponiamo, in particolare, di approfondire la conoscenza di Adriano Panzironi.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Chi è Adriano Panzironi?

Adriano Panzironi è un giornalista nato a Roma il 12/04/1972 insieme con il fratello gemello Roberto Panzironi.

I due fratelli non sono soltanto legati affettivamente, ma da sempre collaborano intensamente sulle diverse esperienze professionali che nel tempo hanno portato avanti.

Adriano si occupa di giornalismo fin da adolescente, scrivendo per giornali locali e per il quotidiano “Il Tempo” per circa tre anni. Dall’età di 19 anni è iscritto nell’ordine dei giornalisti pubblicisti della regione Lazio.

Molteplici sono le attività in cui si cimenta con il gemello Roberto nel corso degli anni. Matura un’esperienza televisiva nella conduzione di un telegiornale di una rete televisiva locale, fonda una casa editrice e dirige sei giornali locali a distribuzione gratuita.

Apre un magnifico centro sportivo “Enea’s Sport & Wellness” ad Anzio, una struttura di circa 3000 mq, con sito web www.eneasport.it, dove il cliente dispone di un’enorme varietà di attività sportive, macchinari all’avanguardia, istruttori ben preparati.

Come nasce lo stile di vita “Life 120”?

shirataki e pomodoro e basilico

Intorno ai 40 anni di età, l’esigenza di risolvere alcuni problemi personali di salute (tra i quali forti allergie) e la spiccata attenzione e ricerca del benessere psico-fisico spingono i fratelli Panzironi a fare approfondite ricerche in internet per indagare sui risultati più recenti degli studi internazionali mirati alla risoluzione di varie patologie dell’uomo.

Adriano, in particolare, comincia a studiare con grande impegno e passione, notte e giorno. Lo studio conduce a comprendere i danni dei carboidrati insulinici, come per esempio pane, pasta, mais, patate, legumi, e a rigettare la tanto propugnata dieta mediterranea.

I fratelli convergono così su una metodica che verte principalmente su un cambio di abitudini alimentari, sulla pratica di un’opportuna attività fisica, su una corretta integrazione di particolari vitamine e minerali. I fratelli sperimentano inizialmente le conoscenze acquisite su loro stessi e il successo dei loro interventi, la risoluzione di alcune problematiche che li affliggevano da anni, e l’autorevolezza delle fonti di studio da cui attingono, scienziati e premi Nobel di tutto il mondo, li incoraggiano nel dar vita a quello che diventerà via via il progetto Life 120.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Realizzazione del progetto Life 120

Il fiuto giornalistico di Adriano gli fa intuire che quella personale ricerca può trasformarsi in uno straordinario scoop giornalistico.

Nasce così l’idea di diffondere queste “verità nascoste”, come lui stesso le definisce, e comincia così la stesura del suo libro “ Vivere 120 anni – Le verità che nessuno vuole raccontarti “, pubblicato nel 2013.

Offerta

Adriano conferma ancora le sue capacità imprenditoriali, scegliendo di distribuire in proprio il suo libro. Il libro ha circa 700 pagine, diventa presto un best seller, ad oggi ha avuto numerose ristampe e sono più di 200.000 le copie vendute.

Il successo editoriale del libro, dello stile di vita che racconta, denominato “Life 120”, e il fatto che a scriverlo non sia stato un medico, solleva enorme scalpore.

Il fratello Roberto si occupa, nel frattempo, di realizzare una linea di integratori “Life 120” a supporto di questo stile di vita. La diffusione di queste realizzazioni è affidata al sito web www.life120.it, alle pagine Facebook “Life 120 forever“ e “Life 120 – ricette“, alle trasmissioni televisive di una rete locale (canale 61), con registrazioni pubblicate su YouTube.

Questo stesso articolo attinge all’intervista su YouTube “Intervista al giornalista Panzironi sul canale LAZIO TV” della durata di circa un’ora e cinquanta minuti.

Trasmissioni televisive di Adriano Panzironi

Adriano Panzironi è molto impegnato nelle registrazioni delle trasmissioni televisive di “Il cerca salute” dove il conduttore Benedetto lo intervista.

In ogni puntata viene trattata una particolare patologia, Adriano ne descrive le relative problematiche di salute, le cause che le hanno indotte, vengono trasmessi interventi di medici sulla malattia in esame, ci sono talvolta interventi di medici in studio con lo stesso Adriano, testimonianze di pazienti che hanno adottato lo stile Life 120, esterne nelle case degli stessi testimoni, dove si va a “ spiare” cosa stanno mangiando, e infine le ricette Life 120 dello chef Bartolo.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Progetto “5 mesi per rinascere”

il-cerca-salute

Il giornalista Adriano, ad ulteriore sostegno del suo progetto Life 120, ha organizzato un reality show con dieci partecipanti, affetti da varie patologie, ospiti in uno stesso albergo, seguiti per cinque mesi da un team di esperti della salute, tra i quali cinque medici.

I partecipanti del reality show sono stati monitorati con regolarità con esami clinici, a riprova dello stato di avanzamento delle loro condizioni di salute.

Tre partecipanti hanno dovuto abbandonare il reality per problemi vari, due di essi sono stati espulsi per comportamento scorretto e, alla fine dei 5 mesi, i cinque protagonisti rimasti hanno partecipato alla 23a puntata “Il cerca salute”.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Critiche allo stile Life 120

La medicina ufficiale, l’ordine dei giornalisti e non solo hanno più volte attaccato Panzironi sul suo progetto Life 120. Adriano con determinazione e coraggio non demorde e, con le capacità che ha sempre dimostrato di avere, conduce la sua battaglia in difesa del suo progetto e di quello che è diventato ormai il popolo Life 120.

Articoli che potrebbero interessarti:

10 Comments

  1. Non convince il fatto che non ci sono commenti di medici di direttori di grandi ospedali di clamore internazionale.O ppure di un prof. come Luigi Fontana ,famoso per la restrizione calorica, che allunga la vita. Inoltre Panzironi dimostra appunto 46 anni quanto ne ha,ma ne dovrebbe dimostrare di meno!!! ci riescono molti attori con la sola dieta già nota alle persone informate! Non dimostra una sufficiente massa magra, Io sono un artista che dimostra, a 80 anni 65,mi piacerebbe che venisse a trovarmi per confrontarmi con lui e scandagliare le sue vertà. Io gli faccio l’imvito che lui ha gia accolto altre volte.Viene??

    1. Caro Prof. Angelo Golia, sono contento che lei dimostri meno anni di quelli che ha, complimenti vivissimi.
      Questo è un articolo di un blog, non una linea diretta con Adriano Panzironi. Se vuole invitarlo ad un confronto, lo contatti tramite il suo sito internet.

  2. mi sembra che ad oggi le tv che fanno capo a live 120 stiano esagerando nella programmazione nella presentazione e quant’altro.dubito della riuscita immediata del programma in quanto la partenza-così detta in quarta-ha disorientato non solo il cittadino qualunque ma anche la classe medica che non si pronuncia e impedisce agli ascoltatori il dibattito.comunque tutti i tentativi di un futuro vivere migliore può partire anche da questo programma-

  3. Ciao ADRIANO DELUCIDAMI mio figlio ha cFA e CARDIOPATIA CONGENITA prende COUMADIN può assumere CURCUMA , fiori garofano , ecc. Inoltre EUTIROX X TIROIDECTOMIA E ipotiroideo . Mi dica la carne piena di ormoni , il pesce al MERCURIO , piombo catrame , fa bene ? E le verdure , e la frutta ai PESTICIDI ?? Fanno bene ? Attendo risposta . Grazie Francesco Rivera.

    1. …e la pasta al glifosato, fa bene?…e il pane ricco di amido, frutto dei campi di grano fatto crescere con l’ausilio dei pesticidi, fa bene?…non sono questi, gli argomenti corretti…TUTTI I CIBI MODERNI SONO CORROTTI O INQUINATI…noi dobbiamo ragionare in base alle sostanze che naturalmente contengono o sviluppano…e i carboidrati ricchi di amido SVILUPPANO GLUCOSIO…TUTTI…fino al 70/80%…ed è questa, la caratteristica negativa principale…

  4. Vorrei far parte del team Adriano Panzironi per problemi di salute del tipo diabete problemi alla sciatica sovrappeso non riesco a dimagrire

  5. Trovo che i medici dovrebbero essere informati sulla biologia come adriano e roberto.anzicche sperimentare farmaci che hanno peggiorato la.mia salute

  6. Buongiorno a tutti,
    francamente sono diffidente per natura, mi sono “specializzato” in verifiche e controlli ed i miei acquisti alimentari sono solo di una certa qualità e spesso di una certa provenienza.
    Siccome mi sembra poco intelligente ACCETTARE o RIFIUTARE in anticipo, al buio, ho voluto provare il metodo Panzironi: dal momento che togliere i carboidrati per un certo periodo non uccide nessuno, l’ho fatto.
    1) Devo dire che mi sono scomparsi molti malanni, ed è fortemente diminuita la mia artrosi. Mi sento molto più giovane e vitale (ho 80 anni) e, come ormai mi appare ovvio, continuerò senza carboidrati.
    2) Circa l’integrazione, invece, seguo già da anni una mia personale impostazione unita ai suggerimenti di esperti che hanno lavorato nella, o fondato la Medicina Ortomolecolare (Linus Pauling, Abram Hoffer, ecc.).
    >> Mi appare tristemente eloquente un certo parallelismo fra i punti 1) e 2): infatti anche la Medicina Ortomolecolare è stata ostacolata e non ha avuto l’approvazione “ufficiale”….. Ma io posso dire, avendola applicata ormai da molti anni, d’avere avuto grandi benefìci! Chi non fosse d’accordo sui 2 punti indicati, è solo in malafede. La verità “vera” è UNA!
    A chiusura, riporto alcuni detti/aforismi che chiariscono (secondo me) la realtà delle cose. Un saluto.

    • Gli insuccessi dei medici derivano dal fatto che essi vivono in un mondo immaginario. Vedono nei loro pazienti le malattie descritte nei trattati di medicina. Alexis Carrel
    • Quando un fatto è contrario alle teorie dominanti, bisogna accettare il fatto e abbandonare le teorie, anche se sostenute e accettate da tutti. Claude Bernard
    • Il destino della verità è quello d’essere dapprima derisa, poi riconosciuta Albert Schweitzer
    =============================================================================

  7. Mangio tanti cereali, mangio solo cereali e sto bene. Com’è possibile? La tradizione, il cibo tradizionale sono i cereali, checché ne dica panzironi.
    Egli ottiene i suoi successi perché chiede alle persone di non mangiare più zucchero, dolciumi, pasticcerie, ecc
    In ogni caso, anche se non aderisco alla sua dieta, sono con lui nella lotta contro i farmaci. Sono con lui, perché l’unica vera medicina è quella che prevede un cambiamento nella abitudini alimentari della persona.

  8. Buongiorno a tutti,
    Dovrei scrivere una mail ad Adriano Panzeroni, qualcuno di Voi, l’ha mai fatto…?
    In caso positivo potete inviarla direttamente sulla mia mail di posta elettrinica al
    seguente indirizzo:, rispettando la Legge sulla privacy…?
    [email protected]
    Ringrazio coloro che lo faranno.-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Back to top button