Prodotti NaturaliSalute

Stress: ecco come combatterlo!

In campo medico lo stress è una reazione difensiva che l’organismo mette in atto dinnanzi ad un attacco o uno stimolo esterno, o più comunemente in caso di un sovraccarico di tensione, dovuto ad una molteplicità di fattori fisici e psichici.

Un termine divenuto familiare nella società moderna, e che descrive una condizione disabilitante di grave stanchezza fisica, ma anche di disagio psicologico che accade nel momento in cui, davanti a prove e difficoltà,  il nostro corpo reagisce, in modo soggettivo e molto differentemente da un soggetto all'altro, ad uno stimolo dell’ambiente, preparandosi in un certo modo ad un attacco.

Tale situazione di allerta, quindi di stress, perpetrata a lungo e non risolta adottando sane strategie alimentari e regolarizzando le proprie abitudini di vita, può dare luogo a coaguli del sangue e purtroppo ad ictus.  

Stress buono o cattivo?

Eurostress

Tuttavia ci sono casi in cui lo stress può risultare addirittura un fattore positivo e motivazionale dell’esistenza di una persona, il cosiddetto eurostress, poiché lo stimolo esterno spinge l’organismo ad un adattamento costruttivo a tali esigenze, senza peraltro  soccombere ad esse.

Spiegato in termini più semplici, un giusto livello di stress, con un adeguato potere di controllabilità su di esso, attiva importanti risorse della mente e del fisico, energie e lucidità nell'affrontare un esame, per esempio, o nel svolgere un compito delicato sul lavoro.

Questo stress positivo, detto anche stress buono, rafforza l’operatività della persona e anche la stessa autostima poiché aiuta a prendere consapevolezza del proprio potenziale e delle proprie capacità auto gestionali.

Distress

Al contrario, un sovraccarico eccessivo di stimoli esterni non gestiti e controllati, magari davanti ad un fatto imprevedibile e sul quale non si ha alcun potere, provoca il cosiddetto distress, denominato anche stress negativo o cattivo.

Si tratta di una tensione eccezionale che supera di gran lunga i livelli di guardia, e che viene spesso affrontata inconsapevolmente e senza alcuna difesa.

Tale situazione causa una perdita di gestione del proprio corpo e purtroppo delle risorse cerebrali, provocando una deleteria sensazione di fallimento e la conseguente perdita di autostima, e restituisce risultati debilitanti a livello fisico ma soprattutto nella sfera psichica.

Le origini del Termine

Il termine Stress arriva dal settore metallurgico, e sta ad indicare gli effetti della pressione fisica su determinati metalli e il loro adattamento ad essa. Ad usarlo  per la prima volta in campo medico, fu il ricercatore Hans Selye, con uno studio che mostrava la reazione degli animali da laboratorio a pressioni dovute all’inserimento di sostanze nocive, e il loro successivo adattamento fisiologico ad esse.

Il termine viene tradotto infatti dall’inglese ‘stres(sforzo) e dal francese ‘strece (oppressione), nonché dal latino ‘strictus' (stretto).

Cause dello Stress

La condizione di Stress risulta essere molto soggettiva innanzitutto, e causata da eventi fisici, sociali psicologici.

Eventi alle volte persino sereni che però alterano l’equilibrio psichico di un soggetto, come il matrimonio, la nascita di un figlio, l’inizio di una nuova attività, o un semplice cambio di stagione; al contrario, potrebbe essere una reazione di difesa dinnanzi ad una responsabilità eccessiva, un lavoro che esaurisce le forze, un lutto, una delusione sentimentale, un divorzio, un contrasto con i colleghi, un'aspettativa non soddisfatta, un litigio familiare. Possono concorrere di fatto alla situazione stressante fattori oggettivi come temperature troppo rigide o elevate, malattie più o meno gravi,  un conflitto interiore non risolto, un problema psicologico non affrontato, una calamità che stravolge la vita della persona e che magari per qualcuno potrebbe essere non abbastanza tollerabile in un determinato momento della sua esistenza.

Le Difese dell'Organismo

In caso di tensione psico-fisica l’organismo allerta il corpo che mette in atto una strategia di difesa o di fuga. Se la condizione non viene risolta, causa una progressiva riduzione di risorse fisiche e psicologiche dell'individuo generando un cambiamento all'interno dell'organismo. Per spiegare meglio cosa avviene nel corpo umano, si può prendere come esempio il sistema circolatorio: quando questo si sente in pericolo, restringe i vasi sanguigni quasi a prevenire un dissanguamento in caso di ferimento. Se lo stato di allerta persiste, lo Stress diventa quindi cronico, debilitando la persona e aprendo la via  ad una serie di disturbi psicologici ma anche fisici che distruggono la salute ed interferiscono la salute e la qualità della vita.

Sintomi dello Stress

Come siamo soliti dichiarare, il nostro blog non si sostituisce ad un parere medico ma fornisce prime indicazioni ad un problema. In caso i sintomi seguenti siano frequenti e ripetuti si consiglia vivamente di consultare uno specialista. Di seguito i sintomi più comuni dello Stress.

  • Ansia
  • Dolori muscolari
  • Accelerazione del battito cardiaco
  • Stanchezza
  • Insonnia
  • Depressione
  • Tristezza
  • Colite
  • Demotivazione

Le Conseguenze

In condizioni di Stress il corpo reagisce in modo differente in base alla resistenza soggettiva di un individuo. Questo avviene poiché i livelli di cortisolo (denominato proprio ‘ormone dello Stress’) sono molto alti durante una fase in cui l’organismo è  sottoposto ad una situazione logorante a livello fisico e psichico, il che abbassa in modo significativo le difese immunitarie della persona con conseguenze che si ripercuotono sulla salute. I disturbi che ne derivano sono numerosi, ma a livello statistico i più comuni restano i seguenti:

  • Malessere generale
  • Tremore notturno
  • Tic nervosi
  • Gastrite
  • Ulcera
  • Stitichezza
  • Reflusso gastrico
  • Dermatiti
  • Herpes
  • Psoriasi
  • Eczema
  • Eruzioni cutanee improvvise
  • Infezioni frequenti
  • Influenze ripetute
  • Emicranie continue
  • Sudorazione eccessiva
  • Aumento della pressione arteriosa

Combattere lo Stress

Qualsiasi disturbo si combatte seguendo un corretto stile di vita. Buone abitudini a tavola per cominciare, adottando una corretta alimentazione e nutrendosi in modo sano ed equilibrato. E’ necessario assumere tutti i nutrienti essenziali all’organismo come cereali, legumi, frutta, verdura, pesce, noci, olio di oliva extra vergine, nonché Sali minerali e vitamine tra cui la Vitamina C e gli Omega 3 indispensabili alla salute e le cui proprietà benefiche abbia ampiamente discusso qui.

Bisogna necessariamente abituarsi ad esercitare una costante e moderata attività fisica, per scaricare la tensione accumulata quotidianamente e rilassare la muscolatura e, per finire, riposare bene e dormendo le ore necessarie e soprattutto sul materasso giusto. Condizione spesso sottovalutata. Per scegliere il materasso giusto clicca qui >>>

Rimedi Naturali

La Natura mette a disposizione sostanze naturali dalle eccezionali proprietà rinvigorenti come il guaranà, il potassio, la spirulina, ma anche la pappa reale che possono contribuire significamente ad apportare le sostanze benefiche alla salute, ad alleviare le tensioni e a ristabilire l’equilibrio dell’umore.

Pappa reale con propoli per aumentare l'energia e la vitalità - Pappa con propoli e vitamina C per rafforzare il nostro sistema immunitario - 30 filiale
  • RAFFORZA LE DIFESE NATURALI - La complessa formulazione di pappa reale di Aquisana, combinata con propoli e vitamina C la fanno diventare un prodotto ideale per aiutare a rafforzare le difese di...
  • FORTIFICA L’ORGANISMO - La pappa reale si usa per fortificare l’organismo in periodi particolari, come i cambi di stagione, momenti di stanchezza o affaticamento grazie alle sue proprietà...

In questo contesto sono utilissimi gli integratori, estremamente efficaci a combattere situazioni di stanchezza, debilitazione, disagi e mancanza di motivazione e favorendo il recupero anche in tempi brevi e a cui possono essere affiancate delle buone e piacevole tisane calmanti e antistanchezza come la Passiflora e la Rodhiola, da bere prima di coricarsi e sempre alla stessa ora. In particolar modo segnaliamo il Magnesio, minerale alleato della salute, anti spossatezza e ottimo riequilibrante dell'umore.

Resta sempre valido il detto “prevenire è meglio che curare”. Il primo dovere che un essere umano è quello nei confronti di se stesso, allontanando problemi e preoccupazioni per scongiurare malattie e malesseri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Back to top button
error: Il contenuto di questa pagina è protetto.