Vai al contenuto
Home » Salute » Salute delle Articolazioni

Dolori Articolari: Cause e Rimedi efficaci fin da Subito

    Soffri di Dolori Articolari? In questo articolo scoprirai quali sono le Cause di questa patologia e i Rimedi più efficaci disponibili.

    Sapevi che i dolori articolari sono tra i dolori più diffusi in Italia?

    Il fatto che una condizione fisica come il dolore alle articolazioni sia comune, però, non la rende normale né tantomeno piacevole.

    Ed è qui che intervengo io: in questo articolo voglio spiegarti tutto ciò che so sui dolori articolari, sulle cause che li provocano e sui rimedi naturali più semplici.

    Rimedi per i dolori articolari

    raggi x alle ginocchia

    Lo so, sei qui per i rimedi per i dolori articolari, ben il 97% della popolazione dichiara di averne sofferto almeno una volta nella vita, mentre il 60% sperimenta questo problema settimanalmente a causa di una forma cronica di dolore articolare [1].

    Inizierò dunque quindi questo articolo spiegandoti quali sono i principali rimedi per il dolore alle articolazioni, dopodiché, se vuoi approfondire, puoi dare un'occhiata al resto del post, in cui ti spiego tutto sulle articolazioni, sui sintomi del dolore articolare e su cosa può causarlo.

    Integratori e creme per le articolazioni

    dolori articolari

    Il primo rimedio che ti consiglio è di applicare con costanza una crema per i dolori articolari, che vada ad alleviare il dolore della giuntura e a favorire lo sgonfiamento dell'area, in modo da ripristinarne la piena funzionalità. Ti consiglio di utilizzare una crema a base di arnica montana e artiglio del diavolo, dalle proprietà analgesiche e anti-infiammatorie, e magari arricchita con menta o eucalipto, che rinfrescano l'area regalandoti un'immediata sensazione di benessere.

    Oltre ad applicare quotidianamente la crema, ti consiglio di assumere anche degli integratori specifici, arricchiti con ingredienti antiossidanti e che favoriscano la salute dei tessuti connettivi come la cartilagine e la produzione di liquido sinoviale.

    Puoi trovare le creme e gli integratori per dolori articolari più efficaci e adatti a ogni esigenza nel mio articolo dedicato.

    Mantieni il peso forma

    Mantenere il peso forma è fondamentale per la salute delle articolazioni, in quanto sovrappeso e obesità sono fattori di causa per lo sviluppo dei problemi articolari, soprattutto mal di schiena e dolori agli arti inferiori e quindi a ginocchia, anche e caviglie.

    Quindi, cerca di seguire una dieta sana ed equilibrata e di fare sport, in modo da raggiungere e mantenere un peso che sia salutare per il tuo organismo e le tue articolazioni.

    Alimenti per le articolazioni

    petto di pollo con verdure

    Per favorire la salute delle articolazioni e del corpo a tutto tondo, ti consiglio di integrare la tua alimentazione con cibi dalle proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, dunque ricchi di vitamine A, C ed E, vitamine del gruppo B, polifenoli e acidi grassi come gli Omega 3, 6 e 9.

    Trovi questi nutrienti in:

    • frutta e verdura fresche, in primis le crucifere (broccoli, cavoli, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, verza, rape e così via);
    • latte;
    • uova;
    • frutta secca;
    • olio d'oliva;
    • pesci grassi come salmone, sardine, trota, tonno e merluzzo;
    • spezie ed erbe aromatiche, in particolare la curcuma;
    • té verde

    Esercizio fisico

    uomo fa jogging

    L’esercizio fisico è importante per la salute articolare perché rafforza i muscoli che circondano le articolazioni, proteggendole, e favorisce la circolazione del liquido sinoviale.

    Ti consiglio di fare movimento per almeno 30 minuti al giorno: preferisci sport a basso impatto, come camminata, pilates, yoga e nuoto, e fai attenzione alla corsa, all'equitazione e agli allenamenti con i pesi.

    Fai attenzione a non esagerare con i pesi per non sovraccaricare le articolazioni e a eseguire correttamente i movimenti e, se fai sessioni intense di allenamento, non dimenticare di inserire dei riposi settimanali.

    Tutori

    Se soffri di dolori articolari, utilizzare un tutore quando lavori o fai sport può aiutarti a proteggere l'articolazione. Esistono anche tutori speciali che praticano la digitopressione, in modo da alleviare i dolori articolari.

    Postura

    Mantenere una buona postura è un'abitudine che ti proteggerà dai dolori articolari a carico di schiena, collo e arti inferiori:

    • cura il modo in cui ti siedi, cammini e stai in piedi;
    • ricordati di cambiare spesso posizione per favorire la circolazione del liquido sinoviale;
    • se fai un lavoro sedentario, ogni tanto alzati per sgranchire le gambe;
    • se necessario, utilizza una fascia posturale o un cuscino ortopedico per aiutarti a mantenere la postura corretta.

    Lavoro e stile di vita

    ragazzo a lavoro

    A volte l'ossessione per fare tutto da soli e subito può portare a traumi articolari e a conseguente dolore. Per questo:

    • se non riesci a sollevare un peso, chiedi aiuto;
    • non dimenticare di utilizzare i dpi necessari, come polsiere o ginocchiere;
    • rispetta i tuoi tempi e non andare di fretta;
    • esegui correttamente i movimenti, cercando di caricare sui muscoli più larghi e forti del corpo (come i glutei e i quadricipiti) piuttosto che su schiena e articolazioni.

    Cosa sono i dolori articolari?

    I dolori articolari sono dei dolori che affliggono una o più articolazioni del corpo, e che possono essere causati da una condizione momentanea (ad esempio l'affaticamento), che causa dolore acuto, o permanente (come una patologia ossea), che causa dolore cronico.

    Cosa sono e quali sono le articolazioni

    dottore parla al paziente

    Le articolazioni sono tutte quelle strutture anatomiche del nostro corpo in cui due o più ossa vengono messe in comunicazione tra loro.

    Ne sono esempi ginocchia, gomiti, caviglie, nocche delle dita, polsi, spalle, vertebre: nel nostro corpo ce ne sono circa 360, classificate in base:

    • al tipo di tessuto che le costituisce:
      • le articolazioni fibrose sono unite da tessuto fibroso, come avviene ad esempio nel cranio;
      • le articolazioni cartilaginee uniscono le ossa con la cartilagine: ne sono un esempio le vertebre;
      • le articolazioni sinoviali sono connesse da liquido sinoviale, che lega due ossa separate da una cavità: succede ad esempio nelle spalle.
    • alla funzionalità:
      • le articolazioni fisse sono chiuse e immobili, come quelle che legano le ossa del cranio;
      • le articolazioni ipomobili sono unite da legamenti interossei e possono svolgere movimenti limitati, come le vertebre;
      • le articolazioni mobili hanno un'ampia possibilità di movimento: ne sono esempi le dita, le ginocchia, i gomiti e così via.

    Sintomi del dolore articolare

    ragazza ha dolore al gomito

    Il dolore articolare, oltre a manifestarsi con una sensazione dolorosa alle articolazioni, può portare:

    • gonfiore dell'area interessata dal dolore;
    • arrossamento;
    • aumento di temperatura nell'area dell'articolazione;
    • rigidità e difficoltà di movimento;
    • affaticamento;
    • sensazione di intorpidimento alla giuntura interessata.

    Cause dei Dolori alle Articolazioni

    Il dolore articolare può avere varie cause: ecco le più diffuse [2].

    Età

    La prima causa del dolore alle giunture è l'avanzare dell'età. Con l'invecchiamento, infatti, le cartilagini iniziano a deteriorarsi e il liquido sinoviale a essere più scarso, causando attrito tra le ossa che vengono messe in contatto dall'articolazione e, di conseguenza, dolore.

    Anche la menopausa porta dolori articolari molto spesso.

    Patologie

    Il dolore alle articolazioni spesso è legato a varie patologie a carico dell'articolazione stessa, ma anche delle ossa (hai mai sentito le tue ossa scricchiolare?), dei legamenti, dei tendini o delle parti molli circostanti, ad esempio:

    • artrite e artrite reumatoide (che consistono nell'infiammazione dell'articolazione, e quindi danno vita a un dolore articolare acuto);
    • artrosi (cioè la degenerazione progressiva delle cartilagini, causa di dolore articolare cronico);
    • osteoporosi e osteoartrite;
    • tendinite;
    • fibromalgia;
    • borsite.

    A volte i dolori articolari possono essere imputati anche a infezioni o patologie che non interessano direttamente l'articolazione o le ossa circostanti. Le più comuni sono l'influenza, che annovera tra i suoi sintomi un affaticamento generale del corpo e la comparsa di dolori articolari, ossei e muscolari, e la gotta, che riguarda il metabolismo e l'accumulo dell'acido urico nelle articolazioni, ma il dolore alle giunture può essere causato anche da altre patologie come:

    • ipotiroidismo;
    • psoriasi;
    • epatite;
    • lupus;
    • morbo di Chron;
    • insufficienza surrenalica;
    • piede piatto;
    • pubalgia;
    • leucemia;
    • e molte altre patologie, perlopiù rare o comunque poco comuni.

    Traumi, lussazioni, lesioni, distorsioni, affaticamento

    Tra le cause più comuni del dolore articolare acuto (cioè che si presenta in occasioni particolari senza cronicizzarsi) ci sono traumi, lussazioni, distorsioni, lesioni e affaticamento causati da un lavoro che implica il sollevo di carichi pesanti, dall'attività sportiva svolta con carichi eccessivi, o da una brutta caduta.

    Sovrappeso e obesità

    obesità

    Il sovrappeso e l'obesità portano con sé innumerevoli problemi, inclusi i dolori articolari, soprattutto a anche, caviglie e ginocchia: le articolazioni, infatti, vengono sottoposte costantemente a un carico elevato dovuto al peso eccessivo.

    Tipo di dolori articolari

    Adesso ti darò una panoramica di quelli che sono i dolori articolari più diffusi, che solitamente interessano le articolazioni mobili.

    Dolori alle ginocchia

    Uno dei dolori articolari più lamentato è senza dubbio quello alle ginocchia. Questo avviene perché, oltre a essere sottoposte alle patologie come l'artrosi o l'artrite, le ginocchia risentono di praticamente qualsiasi movimento o sforzo che compiamo: quando camminiamo o corriamo, quando solleviamo un peso, quando saltiamo, se abbiamo un peso eccessivo, se manteniamo una postura errata e così via.

    Leggi l'approfondimento sulle ginocchia gonfie e doloranti.

    Dolori alle caviglie

    Come le ginocchia, anche le caviglie vengono poste sotto sforzo in caso di sovrappeso, postura sbagliata o sforzi eccessivi, dunque tendono a fare spesso male.

    Dolori ai gomiti

    Oltre che dall'artrosi del gomito, questa zona del corpo può essere colpita da borsite dell'olecrano e da un'infiammazione a carico del tendine detta gomito del tennista.

    Dolori ai polsi e alle mani

    I polsi e le mani vengono sforzati costantemente, sia durante le attività quotidiane che per svolgere alcuni lavori che necessitano dell'uso delle dita: ecco perché queste zone possono soffrire di artrite e artrosi e subire traumi e lussazioni. Inoltre le dita delle mani e dei piedi tendono anche a infiammarsi a causa della gotta.

    Dolori alle spalle

    Le spalle sono spesso sottoposte a lussazioni e traumi, oltre che alle malattie infiammatorie e degenerative a carico dell'articolazione, ma non solo: spesso il dolore alle spalle deriva da un problema al collo, che si estende fino alle spalle.

    Dolore alla cervicale

    Una postura scorretta, l'artrosi, l'osteoporosi, l'artrite, un'ernia al disco o un trauma possono essere causa del diffusissimo dolore alla cervicale. C'è da sottolineare, però, che questa zona del corpo risente anche di fattori quali lo stress o un colpo d'aria.

    Mal di schiena

    Secondo il Global Pain Index, il mal di schiena è il dolore più diffuso al mondo. Spesso è causato da una postura scorretta o da uno sforzo che ha caricato troppo sulle vertebre, ma può derivare anche dallo stress o da un'ernia.

    Dolori articolari diffusi

    Se soffri di dolori articolari diffusi, si parla di dolore poli-articolare, spesso cronico in quanto non legato a uno specifico trauma o infiammazione ma imputabile a patologie per l'appunto croniche, come artrosi, artrite reumatoide, gotta, lupus, polimialgia reumatica, spondilite anchilosante o artrite psoriasica.

    Referenze

    1. GSK Global Pain Index 2017;
    2. Joint pain.
    Condividi questo articolo con i tuoi amici!
    nv-author-image

    Deborah Dellucci

    Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1995, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la fervida e incontenibile passione per la divulgazione online. Scrivo di integratori e pillole per il dimagrimento, di diete, di fitness e rimedi per tonificare il corpo, di salute femminile e salute in generale, di bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi, di utensili per la casa e la cucina. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio la propria vita. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.