Vai al contenuto
Home » Bellezza » Cura del Corpo

Come rassodare i Glutei? Esercizi, Diete, Creme, Elettrostimolazione e Chirurgia estetica

    Ti sei guardata allo specchio e hai notato che il tuo sedere inizia a sembrare cadente? Combatti con la cellulite da tutta la vita? Vorresti un lato B alto e sodo, e invece ti ritrovi con un sedere tendenzialmente piatto o con accumuli adiposi che lo rendono budinoso?

    In altre parole: ti stai chiedendo come rassodare i glutei?

    Beh, sei nel posto giusto: in questo articolo ti spiegherò come rassodare i glutei sia in modo naturale che ricorrendo alla chirurgia.

    Come rassodare i glutei in modo naturale

    Se vuoi rassodare i glutei in modo naturale, quindi senza ricorrere alla chirurgia o alla medicina estetica, dovrai essere pronta a compiere qualche piccolo sacrificio e ad accettare il fatto che i risultati non saranno visibili dall'oggi al domani, ma dopo qualche mese.

    Quello che devi fare è:

    • fare dell'attività fisica mirata;
    • migliorare la tua alimentazione;
    • applicare una buona crema rassodante specifica per i glutei;
    • agire con l'elettrostimolazione;
    • eventualmente, affidarti a un centro estetico per effettuare dei trattamenti non invasivi che ti aiutino a raggiungere il tuo obiettivo.

    Ecco nel dettaglio tutto ciò che va fatto per ottenere un bel lato B.

    Esercizi per rassodare il tuo sedere

    donne fanno squat in palestra

    Non voglio mentirti: se il tuo obiettivo è ottenere dei glutei alti, duri e sodi in modo naturale, l'esercizio fisico è imprescindibile.

    Le alternative sono due:

    • iscriverti in palestra e farti aiutare da un personal trainer a elaborare una scheda adatta al tuo obiettivo;
    • allenarti a casa: in questo articolo sugli esercizi per i glutei troverai gli esercizi più efficaci (anche per principianti), i consigli per svolgerli bene e ottenere i migliori risultati, e i video esplicativi che ti aiuteranno ad allenarti passo passo.

    Dieta rimodellante

    Come ben sappiamo, purtroppo non esiste una dieta che ci permetta di perdere o guadagnare peso solo in una determinata zona del corpo: quando ingrassiamo o dimagriamo, è tutto il corpo ad essere coinvolto nel processo.

    Per rassodare i glutei, è necessario un regime alimentare che punti allo sviluppo e alla definizione della massa magra. Attenzione: non sto dicendo che dovrai seguire una dieta ipocalorica e privativa per tantissimo tempo. Bisogna solo aggiustare il tiro, migliorando l'alimentazione quotidiana.

    L'assunzione di frutta e verdura fresche deve essere il tuo mantra quotidiano: mangiane almeno 4 o 5 porzioni al giorno. Non eliminare i carboidrati, ma assumine la giusta quantità preferendoli integrali e in chicco, maggiormente sazianti e ricchi di fibre. Lo stesso vale per i grassi: elimina quelli cattivi, provenienti da fritture e cibo spazzatura, e prediligi i grassi buoni che vengono da olio d'oliva, pesce grasso, avocado, frutta secca e semi.

    Taglia gli zuccheri semplici, che andrebbero ad alimentare gli accumuli adiposi, riducendo le quantità di dolci ed eliminando merendine, biscotti, snack e cibi preconfezionati. Lo stesso vale per il sale, uno dei responsabili della ritenzione idrica: riducine al minimo le quantità quando cucini, sostituendolo con spezie (ti consiglio il peperoncino e l'abbinamento curcuma e pepe nero, che favoriscono lo scioglimento del grasso) ed erbe aromatiche, e evita i prodotti industriali che ne contengono grandi quantità.

    Sempre per contrastare la cellulite, ti suggerisco di bere molta acqua – almeno 2 litri al giorno, anche sotto forma di tisane, infusi e tè verde non zuccherati.

    Ciò a cui devi fare attenzione è assumere abbastanza proteine, indispensabili per costruire la massa magra: te ne serviranno tra gli 0,8 e gli 1,2 grammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno. Ad esempio, se pesi 50kg, dovrai assumere tra i 40 e i 60 grammi di proteine al giorno. Preferisci proteine ad alto valore biologico, più facili da assimilare e complete nelle quantità di amminoacidi: uova, latte, latticini e formaggi magri, carne magra sia rossa che bianca, pesce sia magro che grasso, legumi come soia, arachidi, lenticchie e fagioli e riso.

    Le quantità di cibo da assumere dipendono dal tuo fabbisogno energetico, dal tuo livello di fitness e dal tuo obiettivo (dimagrire, mantenere il peso o prendere massa).

    Ti lascio un esempio indicativo di menu giornaliero da seguire per favorire il rassodamento dei glutei, delle gambe e in generale di tutto il corpo:

    Colazionelatte (vaccino o vegetale), pancake proteici con frutta fresca e noci
    Spuntinouovo sodo, mela
    Pranzopollo al curry con riso basmati integrale, verdure grigliate condite con olio evo, arancia
    Spuntinoyogurt greco con riso soffiato e frutti di bosco
    Cenasalmone al forno con asparagi, pane di segale, pera

    Usa una buona crema rassodante

    sedere tonico

    Acquistare una buona crema rassodante per i glutei non è una spesa inutile: creme e gel, infatti, rappresentano un utilissimo ed imprescindibile coadiuvante alla dieta e allo sport [1] perché:

    • favoriscono la circolazione sanguigna e l'ossigenazione dei tessuti, migliorandone la tonicità;
    • migliorano la qualità e l'aspetto della pelle;
    • favoriscono il metabolismo lipidico e la termogenesi, e dunque lo snellimento dell'area;
    • sono utili per drenare i liquidi e ridurre cellulite e ritenzione idrica.

    Se sei alla ricerca di una buona crema per il lato B, ti consiglio di dare un'occhiata alla mia classifica delle migliori creme per rassodare i glutei, in cui troverai i migliori prodotti rassodanti che ho testato e i consigli per applicarle in modo da favorire il rassodamento e il rimodellamento di gambe e glutei.

    Prova con l'elettrostimolazione

    Una pratica molto utile per rassodare i muscoli del lato B è l'elettrostimolazione, efficace soprattutto se effettuata dopo aver praticato sport, ma parzialmente utile anche in assenza di attività fisica.

    Questa tecnica, utilizzata da anni in ambito fitoterapeutico per tonificare i muscoli durante la riabilitazione e in ambito sportivo per velocizzare il recupero muscolare, agisce stimolando la contrazione muscolare tramite impulsi elettrici e pulsazioni meccaniche, generando un allenamento passivo del muscolo sottostante.

    Oggi l'elettrostimolazione non è più esclusiva dei centri estetici e medici, ma può essere praticata da chiunque, ovunque e in qualunque momento, grazie a dispositivi come X-Power B-Side.

    Trattamenti estetici in istituto

    ragazza si sottopone a trattamento estetico

    Un ultimo metodo naturale per rassodare i glutei, perfetto da utilizzare come coadiuvante ai metodi che ho precedentemente elencato ma non strettamente indispensabile come lo sport e la crema, consiste nell'effettuare dei trattamenti mirati in un centro estetico.

    Questi trattamenti solitamente consistono in:

    • Onde NIR, radiofrequenza e ultrasuoni, che favoriscono il drenaggio dei liquidi. Sono necessarie circa 10 sedute, dal costo medio compreso tra i 100 e i 120€ a seduta.
    • Criolipolisi: un trattamento che sfrutta il freddo intenso applicato localmente per congelare e “uccidere” le cellule adipose in modo indolore, in modo da ridurre sia la cellulite che gli accumuli adiposi sottocutanei. In questo caso sono necessarie tra le 2 e le 4 sedute, per una somma compresa tra i 500 e i 1000€ in totale.
    • Pressoterapia, che favorisce in drenaggio e la tonificazione delle zone critiche applicando pressione in dei punti del corpo con strumenti specifici. Per rassodare sono necessarie tra le 8 e le 12 sedute di pressoterapia, dal costo di circa 70€ a seduta.
    • Fanghi e bendaggi drenanti, snellenti e rassodanti, dal costo compreso tra i 90 e i 130€ l'uno.
    • Massaggi drenanti, rassodanti e rimodellanti, effettuati in combinazione con l'applicazione di oli e prodotti specifici, il cui costo parte solitamente dai 70€ a seduta.

    Il mio consiglio è quello di recarti nel tuo centro estetico di fiducia e chiedere consiglio alle estetiste qualificate, che sapranno indirizzarti su quale trattamento (o combinazione di trattamenti) investire in base ai tuoi obiettivi, alla tua situazione di partenza e al tuo budget.

    Come rassodare i glutei con la chirurgia estetica

    chirurghi suturano un paziente

    Se quello che cerchi è un lato B alla Kim Kardashian, ma con il minimo sforzo e il massimo risultato possibili, quello di cui hai bisogno è un intervento estetico più o meno invasivo in grado di modificare chirurgicamente forma e consistenza dei glutei.

    Ti spiego brevemente quali sono gli interventi di questo tipo più popolari e in cosa consistono.

    Acido Ialuronico

    La prima tecnica estetica per riempire i glutei in modo da farli apparire più tondi e sodi, consiste nell'effettuare un filler all'acido ialuronico, iniettato nel gluteo come avviene quando lo si utilizza per ingrandire labbra e zigomi.

    Il trattamento non è invasivo, è sicuro in quanto l'acido ialuronico è una sostanza normalmente prodotta dal nostro organismo [2], è duraturo ma non permanente (va rinnovato all'incirca ogni 18 mesi) e immediatamente visibile. Il costo si aggira attorno ai 1000€.

    Trovi maggiori informazioni su modalità e costi di questa soluzione nell'articolo sull'Acido Ialuronico per i Glutei.

    Lipofiller

    Il lipofiller glutei è un trattamento che consiste nel prelevare dell'adipe da un'altra zona del corpo (ad esempio le cosce o la pancia) per poi iniettarlo nei glutei.

    Si tratta di una pratica particolarmente adatta a chi ha i glutei tendenzialmente piatti, ma delle riserve di grasso in altre zone del corpo, e permette sia di snellire l'area da cui si preleverà il grasso che di rendere i glutei più tondi e voluminosi. Il costo del lipofiller va dai 1500 ai 3000€.

    Trovi maggiori informazioni su come avviene questo trattamento, chi può effettuarlo e quanto costa nell'articolo dedicato al Lipofiller Glutei.

    Gluteoplastica

    Ricordi l'esempio di Kim Kardashian che ho fatto a inizio articolo? Beh, ci siamo: pare che questo trattamento sia il metodo ufficiale di famiglia.

    Parlo dell'intervento estetico più invasivo, la gluteoplastica (anche nota come Brazilian Butt Lift), che consiste nell'impiantare delle protesi all'interno del gluteo per renderlo perfettamente tondo, sodo, liscio, alto e voluminoso, per una cifra di circa 6000-7000€.

    Ti spiego in cosa consiste, quali sono i rischi e quanto costa il Brazilian Butt Lift nell'articolo sulla Gluteoplastica.

    Le mie Conclusioni

    ragazza in piscina

    Hai letto tutta la guida e sei ancora indecisa se ricorrere alla chirurgia o provare con i metodi naturali? Ti lascio un piccolo schemino in cui ti spiego le differenze tra le due vie che ti ho proposto, così potrai orientarti meglio.

     Metodi naturaliChirurgia
    TempisticheQualche meseRisultati immediati
    SforzoSì (dieta + sport)No
    CostoMolto bassoElevato
    RisultatiBuoni, variabili in base all'impegno e alla risposta del proprio corpoSempre perfetti
    DurataRisultati duraturi, ma bisogna continuare ad applicarsiRisultati duraturi e più o meno permanenti
    InvasivitàNo
    Adatto a tuttiNo
    Controindicazioni, rischi ed effetti collateraliNo

    Il mio consiglio, comunque, è di tentare sempre prima la via naturale.

    Fare esercizio e prestare un po' di attenzione a tavola, oltre che per rassodare i glutei, servirà a mantenerti sana e in forma, dunque si tratta di un sacrificio fisico davvero trascurabile. E, con un po' di impegno e di pazienza, i risultati arriveranno e saranno anche piuttosto soddisfacenti, oltre che a rischio zero e a un costo bassissimo (dovrai spendere solo per acquistare una crema rassodante e, se ne hai voglia, per i trattamenti estetici, che comunque sono un di più e non sono assolutamente necessari per migliorare l'aspetto del tuo lato B).

    La chirurgia, invece, dovrebbe essere più una soluzione d'emergenza, da adottare se il tuo fisico non risponde ai metodi naturali (ad esempio se i glutei rimangono piatti). Si tratta comunque di una via molto costosa (dai 1000 ai 7000€ e oltre) e non priva di rischi, ma che può regalarti risultati immediati e soprattutto perfetti.

    Una soluzione temporanea per rassodare i glutei: usa una guaina contenitiva

    Se vuoi avere un bel sedere da sfoggiare per un evento speciale, ad esempio un matrimonio, un compleanno o una laurea, la soluzione più rapida per rassodare e alzare i glutei è indossare della biancheria intima apposita.

    Ci sono guaine contenitive che, oltre a snellire pancia, vita ed eventualmente gambe, hanno effetto rimodellante e push-up nei confronti del sedere e, in alcuni casi, hanno addirittura delle imbottiture che fanno sembrare il lato B più prosperoso.

    Referenze

    1. Benefit of a topical slimming cream in conjunction with dietary advice;
    2. Hyaluronic acid fillers: history and overview.
    Condividi questo articolo con i tuoi amici!
    nv-author-image

    Deborah Dellucci

    Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1995, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la fervida e incontenibile passione per la divulgazione online. Scrivo di integratori e pillole per il dimagrimento, di diete, di fitness e rimedi per tonificare il corpo, di salute femminile e salute in generale, di bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi, di utensili per la casa e la cucina. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio la propria vita. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.