Vai al contenuto
Home » Salute

I Mirtilli fanno bene alla vista? In che quantità vanno mangiati per avere effetto?

    Secondo il rapporto Oms sulla vista pubblicato nel 2019, le persone che soffrono di problemi alla vista sono oltre 2 miliardi in tutto il mondo. La patologia più diffusa è la miopia (che, secondo alcune stime, potrebbe arrivare a colpire la metà della popolazione mondiale nei prossimi 30 anni), seguita da presbiopia e degenerazioni della vista legate all’avanzare dell’età.

    Ma sapevi che i problemi alla vista hanno iniziato a diffondersi massivamente solo negli ultimi 70 anni?

    Questo perché, dopo gli anni Cinquanta, all’abbassamento della vista causato dall’invecchiamento e dai raggi UV si è aggiunto un nuovo fattore: l’utilizzo sempre più massivo di schermi retroilluminati. E oggi, dalla TV al monitor del computer allo smartphone, trascorriamo buona parte della giornata a fissare schermi digitali.

    Per preservare la vista bisogna seguire alcuni piccoli accorgimenti:

    • indossare sempre gli occhiali da sole per proteggersi dai raggi UV;
    • utilizzare il computer mantenendo la corretta distanza dallo schermo, corrispondente a 50-80 cm, e far riposare spesso gli occhi distogliendoli dal monitor ogni 30 minuti;
    • sottoporsi a regolari controlli oculistici;
    • curare l’alimentazione, sempre efficace per migliorare la nostra salute dall’interno. In particolare, la dieta per mantenere una buona vista deve essere ricca di antiossidanti, di vitamine (in particolare A, B2, C ed E), di minerali e di sostanze come i Carotenoidi e gli Antociani;
    • eventualmente integrare la propria dieta con un prodotto naturale specifico per la salute degli occhi.

    Tra i prodotti più benefici per la vista che la natura ci offre troviamo senza dubbio le carote e i mirtilli neri.

    Abbiamo già trattato i benefici delle carote sulla vista, dunque nell’articolo di oggi ci concentreremo sui mirtilli: cercheremo di capire se fanno davvero bene alla vista e perché, quali proprietà benefiche hanno.

    Per sfruttare a pieno la possibilità di migliorare la vista è consigliabile assumere un integratore alimentare a base di mirtillo e carota, ecco quello che noi suggeriamo:

    Mirtilli: valori e proprietà nutrizionali

    valori nutrizionali dei mirtilli

    I mirtilli neri (Vaccinium Myrtillus) sono dei frutti di bosco spontanei, facili da trovare allo stato selvatico in collina e in montagna.

    Con sole 25 Kcal ogni 100 grammi e un alto apporto d’acqua, i mirtilli sono lo snack perfetto per chi è a dieta, e non solo: i frutti infatti sono tanto piccoli quanto ricchi di proprietà interessanti per la salute a tutto tondo.

    Nei mirtilli troviamo innanzitutto tre nutrienti importantissimi per mantenere una buona vista:

    • Vitamina C: la conosciamo bene per le sue importanti proprietà antiossidanti, in grado di combattere i radicali liberi, favorire la formazione del collagene e promuovere l’innalzamento delle difese immunitarie. La Vitamina C presente nel mirtillo è utile per proteggere la vista (ma anche la pelle e il sistema nervoso) dai danni naturalmente prodotti dall’invecchiamento.
    • Vitamina A, detta anche retinolo: uno dei componenti principali della rodopsina o porpora retinica, il pigmento della retina che ci dà la sensibilità alla luce. La Vitamina A ha effetti benefici anche sul sistema immunitario e sullo sviluppo di ossa e denti.
    • Antociani, i pigmenti blu-viola che danno ai mirtilli il loro caratteristico colore scuro. Gli Antociani sono essenzialmente dei flavonoidi, e sono stati studiati per le loro eccezionali proprietà antiossidanti, importanti per prevenire i danni legati ai radicali liberi e allo stress ossidativo. Gli Antiociani hanno effetti benefici sulla vista: la proteggono dall’invecchiamento e dalla sindrome visiva da PC e favoriscono una migliore visione notturna.

    Oltre a queste sostanze particolarmente utili alla salute oculare, i mirtilli contengono:

    • Vitamine del gruppo B, in particolare la Vitamina B1 e la B2, che lavorano in sinergia per sintetizzare i processi energetici e dunque rilasciare al corpo l’energia di cui ha bisogno, e la B3, importante per il funzionamento del sistema nervoso, per la circolazione sanguigna, per la digestione e per la salute della pelle.
    • Calcio, indispensabile per la salute di ossa e denti.
    • Fosforo, che fa parte delle membrane cellulari, è essenziale per la trasformazione del cibo in energia, e permette il funzionamento delle vitamine del gruppo B.
    • Potassio, responsabile della contrazione muscolare e dell’equilibrio dei fluidi cellulari.
    • Tannino, dotati di proprietà vasocostrittrici e anti-infiammatorie.
    • Pectine, ovvero delle fibre alimentari importanti per la regolarità intestinale e per stimolare il senso di sazietà.

    Proprietà delle foglie di mirtillo

    Anche le foglie del mirtillo sono ricche di proprietà benefiche: contengono infatti:

    • Bioflavonoidi dalle proprietà antiossidanti e anti-infiammatorie, importanti per proteggere e rafforzare il microcircolo dei capillari: questo li rende utili per migliorare la circolazione a livello della retina e per proteggerla dai radicali liberi;
    • Tannino anti-infiammatorio;
    • Glucochina ipoglicemizzante.

    I benefici dei mirtilli

    La ricchezza di nutrienti dei mirtilli rende questi frutti estremamente benefici per la salute nei suoi aspetti più vari: vediamo insieme come.

    Il mirtillo fa bene alla vista?

    migliorare la vista

    Iniziamo dalla domanda chiave del nostro articolo: i mirtilli fanno davvero bene alla vista?

    La risposta è sì: tanto da essere utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale dai piloti della RAF, che mangiavano marmellata di mirtilli prima di volare per migliorare la visione e in particolare quella notturna.

    Il mirtillo fa bene alla vista innanzitutto grazie alla presenza degli Antociani. Questi flavonoidi estremamente antiossidanti infatti riescono a:

    • scovare ed eliminare i radicali liberi;
    • combattere lo stress ossidativo: una delle cause dell’invecchiamento che colpisce anche gli occhi, sottoponendoli al potenziale sviluppo di patologie degenerative della vista;
    • rafforzare i capillari e proteggere il microcircolo: due proprietà che li rendono utili sia nella terapia del danno retinico che in quella della fragilità e permeabilità capillare dell'occhio;
    • proteggere la retina dall’azione dannosa e degenerativa dei raggi UV;
    • aumentare la velocità di rigenerazione della rodopsina (o porpora retinica), cioè il pigmento della retina che ci permette di distinguere luce e ombra. Andando a stimolare la rigenerazione di questo pigmento, gli Antociani sembrano essere utili per affinare la visione in condizioni di scarsa luminosità. Nel mirtillo questa proprietà diventa ancora più spiccata in quanto, oltre agli Antociani, il frutto contiene anche Vitamina A, anch’essa essenziale per la formazione della rodopsina.

    Agli Antociani presenti nei mirtilli si aggiunge la Vitamina C, anch’essa antiossidante e dunque utile per ridurre i danni e le patologie degenerative dovuti ai processi di invecchiamento. Pare infatti che la Vitamina C sia efficace:

    • nel trattamento del glaucoma;
    • nella prevenzione dell'indurimento dell'occhio, che causa la progressiva perdita della vista;
    • nella prevenzione delle ulcere corneali;
    • nell'eliminazione delle infezioni che colpiscono l’occhio.

    Il mirtillo contiene anche la Vitamina A che, oltre ad acuire la visione notturna, è fondamentale per la salute dell’occhio in quanto una sua carenza può causare affaticamento, sensibilità alla luce, secchezza e predisposizione alle infezioni dell’occhio.

    Abbiamo visto infine che il mirtillo è fonte di Vitamina B2, la cui carenza può provocare bruciore, sensibilità alla luce, prurito e lacrimazione degli occhi.

    Proprietà antiossidanti del mirtillo

    La grande quantità di antiossidanti presente nel mirtillo rende questo piccolo frutto un vero toccasana non solo per la salute dell’occhio, ma anche per la bellezza della pelle e per la funzionalità del sistema nervoso.

    Il mirtillo infatti è in grado di prevenire i danni dovuti allo stress ossidativo e ai radicali liberi e di rallentare il naturale processo dell’invecchiamento in tutto il corpo, permettendo così alla pelle di rimanere più sana e bella e al sistema nervoso di conservarsi acuto ed efficiente.

    Mirtillo e problemi circolatori

    migliorare i problemi circolatori

    Gli Antociani presenti nel mirtillo sono efficaci per rinforzare i capillari e diminuire la permeabilità vascolare.

    Questa caratteristica li rende perfetti per coadiuvare il trattamento contro inestetismi e problematiche legati al sistema circolatorio, come la fragilità capillare e le vene varicose.

    Mirtillo e ritenzione idrica

    Il mirtillo è ricco di acqua ed ha azione diuretica e antiedematosa.

    Queste caratteristiche lo rendono molto utile per combattere cellulite e ritenzione idrica, in quanto il mirtillo riesce a stimolare il drenaggio dei liquidi.

    I mirtilli hanno controindicazioni?

    studi clinici

    I principi attivi del mirtillo possono interagire con i farmaci antidiabetici, in quanto si tratta di un frutto ipoglicemizzante, e con quelli anticoagulanti e antiaggreganti. Inoltre il mirtillo è sconsigliato ai soggetti potenzialmente allergici.

    I prodotti a base di frutti e foglie di mirtillo sono sconsigliati in gravidanza e allattamento.

    Migliore integratore per la vista al mirtillo: Oculax

    Non sempre è possibile fare scorpacciate quotidiane di mirtilli.

    Per avere i loro benefici sempre a portata di mano e per veicolarne al meglio le proprietà, ti consigliamo di utilizzare un prodotto naturale come Oculax (recensione di Oculax): un integratore in capsule completo ed efficace.

    Oculax è formulato con i due vegetali più potenti per la vista: il mirtillo, di cui vengono utilizzati sia il frutto che le foglie, e la carota.

    Il mirtillo, come abbiamo visto, è ricco di Antociani e Vitamina C antiossidanti e di Vitamina A amica della retina, mentre le sue foglie contengono Bioflavonoidi utili per migliorare la circolazione capillare a livello della retina.

    La carota, invece, è ricca di due pigmenti, l‘α-carotene ed il β-carotene, che permettono la formazione della Vitamina A: il costituente principale del pigmento che forma la retina.

    La formula semplice ma efficace di Oculax è utile per:

    • rallentare la degenerazione delle capacità visive dovuta all'invecchiamento;
    • migliorare la vista;
    • combattere gli effetti della sindrome da visione al computer;
    • eliminare affaticamento e stress degli occhi;
    • lenire il gonfiore agli occhi dovuta ad allergie, lenti a contatto e affaticamento.

    Gli studi clinici effettuati su 2350 volontari confermano l’efficacia dell’integratore: il 96% ha recuperato la performance visiva, l‘89% ha visto scomparire il gonfiore agli occhi dopo i primi giorni di trattamento, e il 100% dei volontari ha mantenuto performance visive migliori nei due anni successivi al trattamento.

    Oculax va assunto in una dose di due capsule al giorno, da deglutire con un bicchiere d’acqua durante i pasti. Il ciclo di trattamento consigliato è di 4 settimane, da ripetere a ogni cambio stagione.

    Chiedi consiglio al tuo medico qualora tu assuma farmaci antidiabetici, anticoagulanti o antiaggreganti, che in alcuni casi potrebbero interagire con il mirtillo, ed evita di assumerlo durante la gravidanza e l’allattamento.

    Puoi acquistare Oculax sul sito ufficiale del produttore, dove sono garantite sia la sicurezza del prodotto che il miglior prezzo. Il produttore infatti sta vendendo Oculax al prezzo speciale di 49€: la metà del prezzo di listino.

    Ricette con il mirtillo per favorire la vista

    delizioso dessert ai mirtilli

    I mirtilli sono di stagione in estate, da giugno a settembre: approfitta di questo periodo dell’anno per fare scorpacciate di questi frutti utilizzandoli:

    • all’interno di golose macedonie miste;
    • per preparare una gustosa crostata di mirtilli;
    • per preparare confetture da gustare tutto l’anno;
    • per guarnire le insalate;
    • per preparare ottime salse da accompagnare alla carne (i mirtilli si sposano bene con il maiale, con la selvaggina e con le polpette svedesi);
    • per preparare un risotto ai mirtilli.

    Per dare un boost alla tua vista e allo stesso tempo proteggere la pelle dall’invecchiamento, drenare i liquidi e depurare il corpo, ti consigliamo di provare a preparare un frullato di mirtilli e carote con cui fare una merenda fresca e gustosa. Basta unire nella caraffa del frullatore (ecco i migliori frullatori in commercio) 50 gr di mirtilli, una carota grande, una tazza di latte e un pizzico di curcuma, frullare bene il tutto e bere.

    (fonti: uno, due, tre, quattro, cinque, sei)

    Condividi questo articolo con i tuoi amici!
    nv-author-image

    Deborah Dellucci

    Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1995, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la fervida e incontenibile passione per la divulgazione online. Scrivo di integratori e pillole per il dimagrimento, di diete, di fitness e rimedi per tonificare il corpo, di salute femminile e salute in generale, di bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi, di utensili per la casa e la cucina. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio la propria vita. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.