Diete

La Dieta Metabolica, 4 settimane per bruciare grassi velocemente!

Non si può iniziare a parlare di Dieta Metabolica se prima non si familiarizza con la parola metabolismo, questo termine sinistro che oscura le nostre giornate e soprattutto i nostri pasti, perché, diciamocelo chiaramente, se il nostro organismo è lento e non brucia i grassi, qualsiasi dieta che andremo a fare sarà ostacolata e noi dimagriremo soltanto se abbandonati senza viveri e senza mezzi per procurarli su un’isola deserta in mezzo al mare sconfinato.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Che cos’è il Metabolismo

E’ l’insieme delle reazioni chimiche che avvengono nelle cellule di un organismo vivente e che  concorrono a conservarle, nutrirle e a rinnovarle.
Si divide in catabolismo che consiste nell’attività di demolizione di una molecola complessa in una più semplice e che si finalizza in produzione di energia, e in anabolismo che opera in modo inverso sintetizzando proteine, polisaccaridi, acidi nucleici e lipidi, partendo da molecole semplici e bruciando energia.
La molecola basilare dell’attività metabolica è il D-Glucosio, la cui sintesi completa produce una variazione di quantità dell’energia all’interno dell’organismo, facendo in modo che si accumulino o meno riserve di zuccheri all’interno di esso.

Chiariti questi concetti di base, è ovvio che sia necessario adottare un regime alimentare che abbia come obiettivo quello di accelerare il metabolismo, per andare a demolire proprio tali riserve di glucosio depositate nell’organismo.

Tra le tante diete brucia grassi che si affacciano all’orizzonte ecco servita la Dieta Metabolica del dott. Mauro Di Pasquale, italo canadese, che interviene sulle abitudini alimentari riducendo drasticamente il consumo di carboidrati, ovvero i maggiori responsabili della produzione di riserve energetiche nell’organismo, prediligendo un menù quotidiano a base di proteine e grassi.

E’ evidente che le abitudini alimentari dell’uomo moderno sono notevolmente cambiate negli ultimi decenni, e che l’assunzione massiccia di carboidrati presenti in tutti i prodotti industrializzati e, ahimé, nei cibi raffinati che campeggiano sugli scaffali dei supermercati, hanno creato disturbi e patologie, come la celiachia, ovvero l’intolleranza al glutine presente nella maggior parte dei prodotti a base di grano e derivati.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Come funziona la Dieta Metabolica

E’ un regime altamente proteico nel quale non c’è posto per pasta, pane e zuccheri. In realtà c’è una riduzione di carboidrati ma in quantità ragionevole. Pertanto, anche se siete dei pastaioli incalliti, potreste rinunciare per cominciare a pane, dolciumi, crackers e similari ed accontentarvi di pochi grammi di pasta tassativamente integrale e con un condimento a base di pomodoro o verdure o, tutt’al più, optare per la pasta a zero calorie, la Shirataki di cui abbiamo ampiamente parlato in questo articolo. Il tutto con un cucchiaino di olio di extra vergine di oliva a crudo che, ricordiamo, non deve mai mancare sulla nostra tavola poiché ricco di Omega 3.

Il regime dietetico va seguito per almeno quattro settimane. Nei primi quindici giorni, nella cosiddetta fase di scarico dei carboidrati, gli alimenti da consumare vanno così divisi:

  • 40% di grassi e quindi carne rosse, salumi, burro, formaggi, latticini, olio extra vergine di oliva
  • 30% di proteine ovvero carne bianca, pesce, uova,  frutta secca, lenticchie, piselli, fave
  • 30% di carboidrati che corrispondono all’incirca a 40 grammi di pasta o 5 biscotti.

Questa prima fase serve anche per capire se è possibile diminuire ancora il consumo dei carboidrati. Infatti, poiché andremo a togliere all’organismo l’apporto di glucosio costituito da zuccheri e carboidrati, è probabile che nei primi giorni ci si senta alquanto affaticati. Per eliminare il malessere è consigliabile consumare piccole quantità di carboidrati durante l’arco della giornata.

La notizia buona è che le funzioni del metabolismo tendono a migliorare permettendo bruciare i grassi e di conseguenza di dimagrire, la massa e il tono muscolare non variano e, cosa più importante, non dovremmo conteggiare le calorie.

Nei successivi quindici giorni, dopo il primo periodo di riduzione drastica di zuccheri e carboidrati, si passa alla fase di mantenimento, detta anche fase di carico e scarico.
Avremo infatti a disposizione due giorni su sette, in ciascuna settimana, per fare il carico di carboidrati e per riprendere le energie.

Se preferite seguire un regime alimentare più sostenibile nel tempo leggete l’articolo sulla dieta Life 120.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

Per chi è indicata la Dieta Metabolica

Poiché si tratta di una dieta momentanea che predilige un notevole apporto di grassi ad alto contenuto proteico e lipidico, andrà ad interferire sulla produzione di insulina per regolare i livelli di zucchero nel sangue. Pertanto è altamente sconsigliata per chi soffre di diabete, per chi ha problemi epatici dovuti all’aumento dei livelli del colesterolo e per chi ha problemi di evacuazione a causa del limitato apporto di fibre.
E’ invece adatta a chi pratica sport a livello agonistico, a chi pratica fitness e body sculpture.

Come ogni dieta brucia grassi che tende a togliere le riserve di energie, la Dieta Metabolica è sconsigliata alle donne in gravidanza.

Ripetiamo ancora che, prima di avventurarvi in questo nuovo regime alimentare, è bene tenere a mente che nessuna dieta è in grado di fare miracoli, se non viene accompagnata da uno stile di vita sano che preveda anche un minimo di attività fisica. 

Sottolineiamo ancora una volta che il nostro blog non intende sostituirsi a parere medico, e intende offrire soltanto informazioni di prima necessità al lettore. Qualsiasi dieta si voglia seguire, è comunque necessario consultare uno specialista.

Scopri anche tu il miglior integratore 100% naturale per perdere peso!

 

 

 

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker