BellezzaProdotti Naturali

Infoltimento Capelli: ecco la Guida Definitiva!

In questo articolo troverai tutti i metodi riguardo l'infoltimento dei capelli, buona lettura.

Capelli sottili, sbiaditi, diradati sulla fronte, sulle tempie o sulla parte superiore del capo, un’anomala caduta di capelli, … sono tutti indizi inequivocabili di un inesorabile processo di perdita dei capelli, via via sempre più visibile.

Molti tra uomini e donne, e tanti già da giovani, vivono e soffrono i disagi di questo problema. Queste evidenze sono tutte riconducibili alla cosiddetta alopecia. Il termine deriva dalla parola greca “alopex”, ovvero volpe, che è un animale che perde il pelo a chiazze.

Alopecia è l’assenza totale o parziale di capelli o di altri peli del corpo, dovuta ad una compromissione, reversibile o definitiva, dei follicoli peliferi. L’alopecia può essere di tipo androgenetico, areato, cicatriziale, da chemioterapici o da vecchiaia.

L’alopecia androgenetica, maschile e femminile, o calvizie è la forma più diffusa.

La calvizie si verifica difatti nel 70% dei casi di alopecia. La calvizie colpisce uomini e donne dei paesi occidentali.

Gli uomini sono affetti da calvizie in misura maggiore rispetto alle donne. Si manifesta già intorno ai 30 anni.

I capelli si assottigliano, si accorciano. Nei maschi, il diradamento dei capelli si manifesta su tempie, fronte e parte superiore della testa, nelle donne sulla parte centrale del capo dietro l’attaccatura della fronte.

La calvizie da vecchiaia compare dopo i 50 anni, e il diradamento è un po’ in tutte le zone del capo.

Cause della perdita dei capelli

cause della perdita dei capelli

Qualunque sia la natura del processo in corso, è perentorio consultare un dermatologo/tricologo, ed effettuare un controllo di cute e capelli.

Si conoscerà così quale è il problema, la sua progressione nel tempo e si valuteranno specifiche terapie personalizzate.

Più sarà sollecito l’intervento sui follicoli dei capelli in sofferenza, non ancora atrofizzati, maggiori saranno le possibilità di arrestare l’avanzamento dell’alopecia, riattivare i follicoli colpiti e favorire la ripresa del normale ciclo di sviluppo dei capelli.

Le cause più comuni delle varie forme di alopecia sono attribuibili a:

  • fattore psicologico, come uno stress o un trauma;
  • aggressività di certi farmaci, come quelli delle terapie antitumorali o anticoagulanti;
  • variazioni ormonali, come quelle che si hanno, per esempio, in menopausa o in presenza di disfunzioni tiroidee;
  • fattore genetico;
  • cicatrici, dovute a ustioni o a precedenti operazioni chirurgiche;
  • assunzione di bevande alcoliche o fumo;
  • presenza di malattie, come ad esempio il diabete o malattie autoimmuni, che provocano l’indebolimento e la caduta dei capelli;
  • carenze nutrizionali (in proteine, vitamine, sali minerali) significative per la salute del cuoio capelluto;
  • prolungata esposizione solare, che può rendere i capelli molto fragili;
  • cambio di stagione, che con la variazione di temperature e di ore di luce può comportare una significativa alterazione ormonale.

La calvizie, in particolare, è dovuta all’eccessiva produzione dell’enzima 5-alfa-reduttasi, che trasforma il testosterone libero in Dht, ovvero in diidrotestosterone.

Il Dht si lega ai recettori dei bulbi piliferi, posti sulle zone comunemente colpite da diradamento o da calvizie.

L’effetto è il soffocamento crescente dei bulbi, con capelli che crescono via via sempre più fini e corti, fino ad arrivare alla morte delle cellule pelifere.

Come Infoltire i Capelli?

infoltimento capelli

Gli interventi per far fronte al diradamento dei capelli o alla calvizie mirano non solo ad infoltire la chioma, per migliorare l’aspetto estetico, ma anche a risolvere tutti i problemi di natura psicologica che insorgono in questi casi.

Se i follicoli dei capelli non sono ancora atrofizzati, è possibile rivitalizzarli.

Le terapie sono volte a migliorare la circolazione sanguigna locale, ridurre l’infiammazione, riattivare i follicoli in sofferenza. Si otterrà così che la caduta dei capelli rallenta, torna ad un livello fisiologico, l’attività dei follicoli si normalizza, riprende la ricrescita dei propri capelli naturali.

Le terapie possibili sono varie, talune di esse possono anche essere usate in sinergia per risultati migliori e più veloci. Le terapie prevedono:

  1. Lozioni per l'Infoltimento dei Capelli (🏆metodo consigliato);
  2. integratori alimentari;
  3. mesoterapia tricologica;
  4. terapia laser;
  5. PRGF o PRP tricologico;
  6. trattamenti biostimolanti con corrente elettrica ad alta frequenza;
  7. autotrapianto di capelli.

Lozioni per Infoltimento Capelli (🏆Scelta consigliata!)

lozione crescita capelli

I trattamenti per capelli puntano a bloccare la caduta dei capelli, rivitalizzare i bulbi dei capelli non atrofizzati, rinforzare tutti i capelli sul capo.

Tuttavia non tutti i trattamenti sul mercato mantengono le loro promesse. Per questo motivo, ti raccomandiamo un prodotto che riscuote un alto grado di soddisfazione dai suoi utenti.

Si tratta di una formula rivoluzionaria che realmente ferma subito la perdita dei capelli e promuove la loro definitiva ricrescita.

La formula è quella di Foltina Plus, raccomandato dagli specialisti del settore per la qualità della ricerca scientifica e dei test di laboratorio attuati, segnalato per la qualità e l’efficacia dei suoi ingredienti, apprezzato per i formidabili risultati che riscuote.

🏆 Questo è senza dubbio il miglior prodotto per infoltire i capelli ad oggi presente sul mercato:

I suoi componenti sono:

  1. Arginina: un aminoacido essenziale, componente principale di Foltina Plus. L’Arginina ha un effetto vasodilatatorio, migliora l’irrorazione sanguigna, aumenta il collagene dei tessuti connettivi, agisce sui follicoli dei capelli apportando ad essi tutti i nutrienti necessari, ne ricostruisce i tessuti, stimola la loro attività, promuove la crescita dei capelli.
  2. Serenoa Serrulata: estratto vegetale che inibisce l'azione dell'enzima 5-alfa-reduttasi, principale responsabile della calvizie.
  3. Fieno Greco: antinfiammatorio, agisce favorevolmente sul sistema ormonale, regola la secrezione di sebo, rinforza i capelli.

La formula di Foltina Plus potenzia l’attività delle sue singole sostanze e le fa penetrare in profondità senza causare alcuna reazione avversa.

Il prodotto è realizzato con alti standard di qualità e di controllo e offre la garanzia Soddisfatti o Rimborsati.

È ordinabile solo on line sul sito ufficiale, per il contenimento dei costi di produzione e di commercializzazione.

È uno spray da 75 ml, attualmente in promozione al 50% con l’offerta di due confezioni al prezzo di una. Il prezzo è di 49€ comprensivo delle spese di spedizione.

Integratori alimentari

integratori alimentari per infoltire i capelli

La medicina suggerisce, per la cura della calvizie, integratori o pomate locali, in grado di inibire l’enzima 5-alfa-reduttasi.

Tuttavia, è bene agire anche sulla causa dell’attivazione dell’enzima 5-alfa-reduttasi, che è l’acidosi tissutale. L’acidosi dipende dagli alimenti consumati e dal metabolismo cellulare.

Serve allora una sana alimentazione, priva o con un apporto molto limitato di zuccheri semplici e complessi (come pane, pasta, riso, patate, pizza, dolci).

Infatti, la glicolisi (processo di degradazione del glucosio) produce molte scorie acide che aumentano l’acidosi tissutale. Per inattivare gli scarti acidi, l’organismo utilizza il calcio dello scheletro (sistema tampone) per produrre bicarbonato e riportare il ph del sangue a valori normali.

Un’integrazione di vitamina D diventa perciò importante per mineralizzare le ossa e mantenerle in salute. Per ridurre l’acidosi, va pure diminuita la produzione di cortisolo, “l’ormone dello stress”, con una integrazione di melatonina.

Altri micronutrienti, specifici per i capelli sono le vitamine B4, B5, B7. La vitamina B4 o adenina migliora l’attività dei follicoli peliferi e la produzione dei capelli.

La vitamina B5 o acido pantotenico è un antiossidante che previene la caduta dei capelli. La vitamina B7 o inositolo favorisce la crescita del capello.

Più in generale, l’assunzione di un multivitaminico potrà compensare tutte le carenze di micronutrienti minerali e vitaminici dell’alimentazione odierna, assicurando i principi attivi necessari ai capelli. Infatti l’uso di pesticidi e di sostanze chimiche nell’agricoltura, la coltivazione in serre, la conservazione nei frigoriferi di frutta e verdura causano alimenti privi dei necessari micronutrienti.

Nel merito, seguono ottimi integratori della linea Life120. Altro eccellente integratore per la crescita di capelli e unghie è il prodotto Biotin, dato dalla combinazione di vitamina B8 o Biotina con Zinco e Selenio.

La Biotina è essenziale per lo sviluppo dei capelli, una sua carenza causa vari problemi, tra cui la caduta dei capelli. Lo zinco è un minerale essenziale per disparate funzioni metaboliche, fondamentale, in particolare, per la crescita dei capelli e per tenere a bada i morsi della fame!

In tal caso, attenzione all’alcol, che provoca carenza di zinco, e attenzione al fumo che contrasta l’utilizzo dello zinco. Il selenio preserva il collagene e potenzia l’attività antiossidante delle cellule.

OneLife Life 120 Vita life D, Blu - 100 Softgel
  • Vitamina D originale Life 120
  • Prodotto di qualità
Life 120 Melatonin complex - 180 compresse
  • Prodotto di Adriano Panzironi
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 anni
Multi Vitamineral
  • Multivitamineral
  • Consigliato nel best seller Vivere 120 Anni
Offerta
Vitamaze Biotina 10000 mcg ad alta dose + Selenio + Zinco per pelle, per la crescita dei capelli e unghie sani, 365 compresse per 12 mesi, Vitamina B7, prodotto di qualità tedesco
  • ALTO DOSAGGIO: 365 compresse piccole e vegane per un anno di uso continuato contenenti 10.000 mcg di biotina, integrata con zinco e selenio, la combinazione ideale per la crescita di capelli e unghie.
  • VEGANE: La nostra biotina è realizzata esclusivamente con ingredienti non animali, il che la rende ideale per VEGANI e VEGETARIANI. I nostri prodotti sono completamente privi di ingredienti...

Mesoterapia tricologica

mesoterapia tricologica

Si tratta di micro-iniezioni, fatte, in ambito ambulatoriale, direttamente sulle zone diradate del cuoio capelluto.

Si iniettano piccole quantità di farmaci specifici con un singolo ago, e non con una piastra dotata di piccolissimi aghi. L’infiltrazione è praticata nello strato medio-profondo del derma, denominato mesoderma, da cui deriva il nome di questa tecnica.

Inizialmente le micro-iniezioni si effettuano ogni 7 o 14 giorni, successivamente ogni mese o ogni tre mesi, o a intervalli maggiori per prolungare gli effetti della terapia.

Il trattamento va ripetuto più volte.

Finita una prima fase, lo specialista valuterà la reazione del cuoio capelluto e deciderà come proseguire la terapia. Il vantaggio della mesoterapia tricologica è che agisce direttamente sull’area del capo interessata, dove previene la caduta dei capelli e ne migliora la qualità e la densità.

L’ago utilizzato può dare qualche fastidio e qualche piccolo ematoma.

Terapia laser

terapia laser crescita capelli

Il Soft Laser o Low Level Laser Therapy emette, sulla testa del paziente, un fascio di luce laser a bassa intensità, che stimola il derma, penetrando a 5-6 mm di profondità o oltre.

L’applicazione dura dai 20 ai 30 minuti ed è assolutamente indolore. Favorisce la microcircolazione sanguigna e linfatica del cuoio capelluto, svolge un’azione antinfiammatoria, aiuta lo sviluppo dei capelli senza uso di sostanze chimiche.

Ha effetti benefici su eventuali affezioni dermatologiche locali, come psoriasi, dermatiti, forfora, eccessiva produzione di sebo.

La terapia è però piuttosto lunga. Occorrono ripetuti, periodici trattamenti per un anno e oltre, per visualizzare i primi risultati.

Talora, per diminuire il numero di sedute, viene fornito un apparecchio di potenza minore da usare a casa, in combinazione con l’applicazione di prodotti locali, come shampoo, balsami e lozioni. Non ha effetti collaterali di alcun tipo.

PRGF o PRP tricologico

prgt tricologico

PRGF sta per Plasma Riched Growth Factor è un’evoluzione della terapia PRP, Platelet Riched Plasma ovvero Plasma Ricco di Piastrine.

Sul paziente viene effettuato un prelievo dai 30 ai 60 ml di sangue, in dipendenza dell’estensione dell’area sulla testa da trattare. Il sangue prelevato viene inserito in una speciale centrifuga, che separa il plasma ad alta densità piastrinica dal resto del sangue.

Il plasma arricchito di piastrine è poi iniettato nel cuoio capelluto, effettuando tante micro-iniezioni.

Il plasma ottenuto è ricco di fattori di crescita, capaci di stimolare la riparazione e la rigenerazione dei tessuti, nella sede in cui è inoculato. Immesso nel cuoio capelluto stimola la crescita dei capelli naturali.

Il metodo PRGF si differenzia dal metodo PRP, perché, per potenziare l’azione sui capelli, aggiunge al plasma, ricco di piastrine, anche acido ialuronico, aminoacidi e vitamine del gruppo B.

La procedura dura 30 minuti circa, è ambulatoriale, non richiede anestesia. Il trattamento va ripetuto più volte nel tempo. I risultati sono variabili e sono tanto migliori quanto più precoce e tempestivo è il ricorso alla terapia.

Particolare cautela va posta nella selezione dei soli centri autorizzati all’uso di queste metodiche, per prevenire qualunque rischio di contaminazione microbica.

Trattamenti biostimolanti con corrente elettrica ad alta frequenza

trattamenti biostimolanti per infoltimento capelli

La terapia sfrutta micro scariche elettriche ad alte frequenze, applicate sul cuoio capelluto.

Il paziente non avverte alcun dolore. L’elettrostimolazione agisce a livello sottocutaneo, favorisce la microcircolazione, migliora la salute della cute, promuove il metabolismo dei follicoli dei capelli, aumenta la produzione di cheratina, previene la caduta dei capelli e li rinforza.

Trattamenti tricologici sono abbinati a questa tecnica, perché le correnti elettriche favoriscono la penetrazione dei loro principi attivi.

Autotrapianto Chirurgico di Capelli

autotrapianto capelli

L’autotrapianto chirurgico di capelli si effettua nei casi di alopecia androgenetica, e su eventuali aree cicatrizzate del capo.

L’autotrapianto è consigliato agli uomini con un’area calva non molto estesa.

Non è consigliabile alle donne, perché la densità di capelli per centimetro quadrato, ottenibile con l’autotrapianto, è insufficiente per una buona riuscita estetica.

Le tecniche chirurgiche più utilizzate sono la FUE (Follicular Unit Extraction) o la più recente DHI (Direct Hair Implant), sviluppata in Corea.

L’intervento prevede il prelievo di follicoli sani di capelli dalle zone laterali o posteriori del capo.

In queste zone, i follicoli espiantati sono geneticamente diversi da quelli delle zone prive di capelli, perché sono privi dei recettori per il Dht, e perciò non sono soggetti a caduta.

I follicoli sani vengono poi impiantati nelle zone del capo diradate o calve. I bulbi innestati produrranno capelli normalmente, senza necessità di altri trattamenti.

Entro 3 mesi i bulbi impiantati cominceranno a produrre i capelli definitivi.

Occorreranno però almeno sei o otto mesi per un risultato finale visibile e soddisfacente.

Il costo dell’autotrapianto va dai 1500€ agli 8000€ a seconda delle dimensioni dell’area da infoltire.

Potrebbero essere necessarie più sedute per completare la copertura.

L’intervento non è doloroso, si pratica con anestesia locale sulla zona da trattare.

La durata dell’intervento varia, a seconda delle esigenze del cliente, ma generalmente il tempo necessario va dalle tre alle sette ore. Già dopo i primi giorni dall’intervento, si può tornare alla normale routine quotidiana senza problemi.

Soluzioni estetiche (non definitive) per l’infoltimento dei capelli

I rimedi estetici per un visibile diradamento dei capelli o per la calvizie sono consigliati a tutte le donne e agli uomini con aree calve ampie. I sistemi possibili sono:

Le migliori protesi di infoltimento dei capelli sono personalizzate, realizzate con supporti (calotte) e coesivi anallergici, con capelli naturali, attentamente selezionati, di origine europea, devitalizzati, sterilizzati, non colorati, né decolorati.

Le calotte si predispongono conformi alla testa del destinatario, sono sottili, non si avvertono al tatto, sono perfettamente invisibili, così da garantire la massima discrezione ed efficacia.

Epitesi Tricologiche

epitesi tricologiche

Le epitesi tricologiche hanno una calotta polimerica, o di tessuto naturale, se sono epitesi grandi o totali.

Per predisporre una epitesi, si eseguono, nell’ordine:

  • Appositi test allergologici per scongiurare eventuali problematiche;
  • un calco della zona da infoltire, per produrre una calottina con un’aderenza perfetta e di massimo comfort;
  • innesto manuale dei singoli capelli, rispettando colore, densità, lunghezza e inclinazione dei capelli del cliente.

L’impianto realizzato viene applicato sulla cute con colla, o nastro biadesivo, sagomato sulla zona di applicazione, oppure viene fissato con clips.

La seduta di applicazione dura circa 2 ore, non è dolorosa, né invasiva. A lavoro compiuto, l’impianto deve risultare perfettamente integrato nella capigliatura del ricevente, per un effetto totalmente naturale.

L’epitesi è pratica, funzionale, resistente a trazione, sudore, acqua e sole. Il paziente può rimuovere la protesi autonomamente, per pulire la zona e la protesi stessa e poi procedere al suo fissaggio.

L’epitesi consente di praticare qualunque tipo di sport, indossare una cuffia o un casco senza alcun timore di spiacevoli inconvenienti.

Si lava, si taglia, si asciuga, si cambia acconciatura, come se si trattasse di propri capelli naturali. Periodicamente l’epitesi va igienizzata e controllata per una più lunga durata.

Pro delle epitesi:

  • intervento non invasivo;
  • nessun ricorso a farmaci;
  • soluzione personalizzata per:
    • dimensioni e tipologia dei capelli;
    • scelta del materiale della base e del sistema di fissaggio, a seconda delle prestazioni richieste. Ad esempio, persone molto sportive necessitano di membrane ultrasottili e traspiranti, che simulano una pelle artificiale. Una scelta più economica è, invece, quella di un impianto già pronto, selezionabile solo per colore di capelli, e con supporto da ritagliare sulla zona da trattare;
  • nessun problema di sudore per caldo eccessivo o intensa attività fisica, nel caso di calottine sottili e traspiranti;
  • possibilità di lavare, tagliare, asciugare i capelli, normalmente, a casa propria o dal parrucchiere.

Contro delle epitesi:

  • lunghi tempi di acquisizione per impianti personalizzati (circa tre mesi o più). Se la protesi è già disponibile ed adattabile, il tempo medio di evasione dell’ordine è invece di 15 giorni;
  • costi alti dell’impianto (dai 1000€ in su). I costi aumentano per diradamenti molto ampi e lunghezze maggiori dei capelli;
  • manutenzione periodica, delicata (ogni 15-30 giorni), da effettuare preferibilmente presso un centro specializzato, anche per cambiare eventualmente l’acconciatura;
  • durata limitata, in particolare per gli impianti “lace” la cui base è un tulle leggero su cui vengono annodati uno ad uno i capelli.

Parrucche

parrucche

Le parrucche con capelli veri o sintetici sono l’opzione da preferire nei casi di alopecia totale, come accade in seguito a cure chemioterapiche.

Le parrucche sono poggiate sulla testa senza ancoraggi e tolte a piacimento. Ad oggi, le attaccature frontali sono invisibili, così da poter indossare la parrucca con disinvoltura.

La funzionalità è molto limitata, ad esempio una parrucca non consente la pratica sportiva.

Altro limite è il dover avere sempre la stessa acconciatura. La manutenzione va ben curata, le parrucche vanno pettinate regolarmente, lavate con shampoo e balsami specifici, ed asciugate in maniera non aggressiva.

Periodicamente vanno trattate con prodotti idonei a mantenere la morbidezza e la lucentezza dei capelli.

Il costo di una buona parrucca può arrivare fino ai 2000€. Maggiori saranno le cure di manutenzione, maggiore sarà la durata.

La durata di una parrucca è tuttavia limitata, i capelli tendono a staccarsi e a diventare opachi col tempo. Sarà necessario sostituirla dopo un anno o due.

Extension

extension per capelli

Le extension sono ciocche di capelli usate per infoltire o allungare i capelli. Si applicano su capelli corti o lunghi. Durano fino a 4/6 mesi, poi vengono rimosse.

Una volta applicate, è possibile lavare i capelli senza problemi. Anche l’acqua del mare non le rovina, purché la capigliatura venga poi sciacquata con acqua dolce.

Le migliori extension sono realizzate con capelli di tipo “Remy”, ovvero con la stessa direzione dalla radice alla punta, con cuticole integre e mai trattati chimicamente.

Questi particolari capelli scivolano gli uni sugli altri senza aggrovigliarsi. Sono capelli provenienti da donne indiane o asiatiche, che usano tagliare le loro lunghe chiome in offerta alle loro divinità.

Trico-pigmentazione

La trico-pigmentazione è una micro-pigmentazione del cuoio capelluto.

Non è un tatuaggio, perché utilizza altre tecniche e modalità.

Gli accessori usati sono differenti da quelli per il tatuaggio, sono sterili e monouso e depositano il colore in strati più superficiali del derma.

Su una testa calva, l’effetto è quello di una testa rasata. Su una zona del capo con pochi capelli, il risultato è una minore trasparenza.

La tecnica è impiegata anche per coprire una cicatrice sul capo. I pigmenti adoperati sono dello stesso colore dei capelli veri.

Il camouflage ha durata limitata, al più di 2 anni, se fatto con pigmenti bioriassorbibili, viceversa è permanente.

Come prevenire la Caduta dei Capelli

prevenzione cad

Adottare uno stile di vita sano può senz’altro aiutare a prevenire o ritardare eventuali problemi di alopecia. Abitudini salutari sono:

  • una sana e moderata alimentazione, completa di carne, pesce, uova, verdura e frutta fresche;
  • il consumo di almeno due litri di acqua o tisane non zuccherate al giorno;
  • un’integrazione adeguata di micronutrienti minerali e vitaminici;
  • una regolare attività fisica;
  • un atteggiamento positivo e propositivo verso le difficoltà quotidiane, per allontanare lo stress;
  • una scelta di prodotti di qualità, come shampoo, balsami e tinte, per l’igiene e la cura dei capelli.

Secondo il metodo Life 120 di Adriano Panzironi, è possibile prevenire una calvizie o contrastarla, se non è in stato avanzato, eliminando totalmente dalla dieta: pane, pasta, riso, pizza, patate, farinacei di ogni tipo, latte e latticini freschi.

A prova di ciò, l’autore cita l’esempio di popoli non afflitti dal problema della calvizie, come i neri che vivono in Africa, gli esquimesi e gli antichi indiani d’America.

Conclusioni

Come confermato anche dai nostri lettori ad oggi il miglior prodotto per infoltire i capelli in modo efficace ed in tempi rapidi è la lozione Foltina Plus.

Puoi acquistare Foltina Plus comodamente da qui:

5 Commenti

  1. Ho provato il Foltina Plus come suggerito! Con me ha funzionato alla grande! Mi sembrava una stupidaggine, ma invece… Mi sono ricreduto!

    Sono felicissimo!

  2. Va alla grande la lozione Foltina!
    Io lo sto usando da 3-4 mesi. Lo uso una settimana sì e una settimana no e sto avendo risultati grandiosi!

    Ad averlo saputo prima, mi sarei evitato mille patemi d’animo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Back to top button
Close