Bellezza

Curare la Forfora in modo Definitivo e 100% Naturale

Squilibri ormonali, alimentazione scorretta, condizioni climatiche, abuso di farmaci, stress, trattamenti aggressivi, micosi, sono solo alcuni dei fattori che possono essere all’origine della comparsa della forfora.
Scopriamo insieme come risolvere questo antiestetico disturbo della cute usando rimedi semplici e naturali.

Che cosa è la forfora

La forfora è un disturbo della cute che affligge il 50% della popolazione.
E’  causata dalla eccessiva disidratazione del cuoio capelluto ma anche dalla scarsa igiene.
In condizioni di cute sana, la normale rigenerazione delle cellule del cuoio capelluto avviene in modo graduale ed invisibile ad occhio nudo; quando questo processo viene alterato,  la cute rilascia una notevole quantità di cellule morte a forma di piccole scaglie, che causano prurito e bruciore e che vanno a depositarsi a neve sulle spalle, causando notevoli disagi psicologici.
Esistono alcune patologie che possono accentuare il problema della forfora, quali malattie neurologiche, eczemi e psoriasi, ma anche dermatiti da contatto provocate da reazioni allergiche ai prodotti per la cura dei capelli e dermatite seborroica che oltre al cuoio capelluto interessa anche sopracciglia, orecchie e lati del naso.

Scopri anche tu il miglior prodotto 100% naturale per Eliminare la Forfora!

Esistono due tipologie di forfora e ciascuna va trattata in modo differente.

  • La forfora grassa il cui aspetto è più oleoso e giallastro a causa di maggiore presenza di sebo e cellule morte.
  • La forfora secca caratterizzata da squame sottili e biancastre.

Le cause della forfora

Squilibri Ormonali
La forfora spesso ha inizio nel periodo adolescenziale a causa della produzione eccessiva degli ormoni che provocano un aumento della secrezione di sebo.

Cattiva alimentazione ed abuso di farmaci
Un’alimentazione errata e povera di omega 3, antiossidanti, zinco e vitamine del gruppo B tende a peggiorare lo stato della nostra salute e quindi della nostra pelle. Cibi sani e un regime dietetico salutare possono contribuire a combattere la forfora (Ti invito a leggere l’articolo sulla dieta Life 120).

Stress
Sotto stress l’adrenalina stimola al massimo l’attività delle ghiandole sebacee, producendo sebo in eccesso.  E’ di fondamentale importanza concedersi periodi di riposo e, laddove possibile, dedicarsi allo Yoga.

Condizioni climatiche
Durante il periodo estivo, la forfora tende a aumentare a causa dell’alta percentuale di umidità che favorisce la sudorazione, mentre nella stagione invernale peggiora a causa dei riscaldamenti domestici che disidratano la pelle e del calore spesso aggressivo dei phon a cui viene sottoposto il cuoio capelluto.

Allergie ed inquinamento
Lacche, gel, spume, cere, tinture chimiche, trattamenti aggressivi e persino tossine presenti nell’aria non permettono una naturale traspirazione ed alterano l’equilibrio fisiologico dello strato cutaneo provocando la cosiddetta “dermatite da contatto”. Vi raccomandiamo comunque di detergere i capelli con shampoo non aggressivi e possibilmente diluiti con acqua da 1:5.

Micosi
Alla radice di questa antiestetica patologia potrebbe esserci anche la Malassezia globoza,  un “lievito”  che si nutre degli oli che idratano capelli e cuoio capelluto, provocando il ricambio eccessivo di cellule.

I rimedi naturali per la forfora

In commercio è possibile trovare ottimi prodotti che aiutano a combattere la forfora quali Olio Essenziale di Tea Tree  e Olio di Neem che possiedono notevoli proprietà antisettiche, ma anche shampoo a base di zinco piritione con azione antimicrobica che contribuisce a purificare la cute,  ma esistono anche alcuni rimedi semplici e naturali da fare in casa, con sostanze facilmente reperibili nelle nostre dispense che, opportunamente utilizzate, contribuiranno ad alleviare questo fastidioso ed antiestetico problema.

Cliccando sul bottone qui sotto troverai il prodotto più efficace in commercio per combattere Definitivamente ed in modo 100% Naturale la Forfora.

Scopri anche tu il miglior prodotto 100% naturale per Eliminare la Forfora!

Per la forfora grassa: Aceto di mele –Barbabietola rossa – Limone – Ortica
Per la forfora secca:  Olio di oliva  – Olio di lino – Olio di cocco-  Bicarbonato di sodio – Uova – Aloe vera

Aceto di mele –  Massaggiate il cuoio capelluto con alcune gocce di aceto prima di ogni shampoo, oppure fate un impacco da lasciare agire tutta la notte.

Barbabietola rossa –  Preparate un decotto di fiori e radici di barbabietola e acqua. Una volta raffreddato, filtrate e frizionare sul cuoio capelluto prima di ogni shampoo.

Olio di oliva  – Ottimo idratante che allevia prurito ed irritazioni. Va applicato sul cuoio capelluto per almeno mezz’ora, prima di lavare i capelli.

Succo di limone – Frizionate qualche goccia di succo di limone sulla cute per alcuni minuti. Sciacquate i capelli.

Ortica – Questo rimedio antiforfora antichissimo va preparato facendo bollire insieme acqua, qualche goccia di aceto e una manciata di foglie d’ortica. Dopo 15 minuti filtrate e frizionate sul cuoio capelluto, prima di passare allo shampoo.

Olio di semi di lino o di cocco– Massaggiate delicatamente la cute con poche gocce di olio per circa 10 minuti. Procedete al lavaggio dei capelli.

Bicarbonato di sodio – Applicare due cucchiai di polvere di bicarbonato sul cuoio capelluto, massaggiate e lasciate in posa per almeno 10 minuti. Risciacquate con acqua senza aggiungere detergenti.

Aloe vera – Tagliate una foglia di aloe e massaggiate il gel sulla cute. Lasciate in posa per 30 minuti oppure tutta la notte.

Uova – Sbattere 3 tuorli d’uovo in un bicchiere di acqua calda ed applicate il composto così ottenuto su tutto il cuoio capelluto. Avvolgete i capelli nella pellicola trasparente per evitare che possa colare. Attendete  almeno 15 minuti prima di risciacquare.

Scopri anche tu il miglior prodotto 100% naturale per Eliminare la Forfora!

Se invece avete voglia di provare l’ultima moda in arrivo direttamente dall’Est europeo, vi consigliamo di effettuare l’ultimo risciacquo di cute e capelli a base di Vodka, la famosa bevanda russa a base di cereali e patate. Pare sia in grado di debellare il fungo di Malassezia globoza.
L’esito non è assicurato ma avrete l’illusione di immergervi in un bagno di benessere nella stupenda città di San Pietroburgo. Quanto all’odore, va via subito. Ve lo garantiamo!

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button