Salute

Seno Piatto (micromastia): cause e rimedi naturali

ATTENZIONE: Se hai un seno piatto devi assolutamente leggere questo articolo!

Un décolleté mozzafiato è il sogno di tutte le donne, di qualsiasi età e di qualsiasi ceto sociale.

D’altra parte è proprio una bella scollatura il primo punto forte nella bellezza di una donna, quello da cui traspare la sua femminilità e il suo essere sexy e, allo stesso tempo, la sua identificazione con la maternità e la sessualità. Mentre un seno piatto può causare disagio e poco autostima.

Negli ultimi decenni persino la gigantomastia, mostrata più che altro dal mondo dello spettacolo, sembra aver trovato una collocazione nella moda femminile.

C’è anche da sottolineare che i canoni di bellezza ideale del seno sono cambiati nel corso della storia, seguendo i mutamenti delle condizioni sociali, culturali ed economiche delle diverse popolazioni.

Ma le dimensioni del seno, come è noto, cambiano da una donna all'altra. In realtà resta pressoché impossibile identificare un seno normale o uno che non lo è. E’ una caratteristica talmente soggettiva che  è difficile stabilire dei parametri.

Tuttavia, se è sempre più comune imbattersi in seni molto abbondanti e prosperosi, esistono anche donne con seni piatti e poco abbondanti, se non addirittura assenti. Tale condizione viene chiamata micromastia o anche aplasia mammaria o ipomastica, ovvero l’assenza di seno, in termini medici meglio definita come “sottosviluppo del tessuto mammario femminile”.

Le donne caratterizzate da seno piatto possono avere un’asimmetria nello sviluppo del seno, ovvero una delle mammelle potrebbe essere iposviluppata rispetto all’altra.

Non si tratta quindi di esaltare forme già esistenti, come la moda impone oggi, e spesso con conseguenze disastrose legate alla salute,  ma di andare a riconferire volume ad una condizione estetica che se per alcune donne potrebbe essere accettata se non addirittura apprezzata per la notevole praticità, per altre è un vero disagio psicologico.

Cause del Seno Piatto (micromastia)

medico

Fattori genetici

In primo luogo, è possibile dichiarare che la micromastia può essere congenita e senza nessuna causa clinica. La condizione è dovuta ad agenesia ovarica o sindrome di Turner, una rarissima anomalia del seno che presenta un’alterazione del cromosoma X causando un seno piatto e sottosviluppato in modo significativo.  

Alimentazione sbagliata

La mancanza di crescita del seno è spesso collegata ad una carenza di vitamine e minerali, che come sappiamo sono indispensabili per la nostra salute.

Il grasso corporeo viene distribuito in modo asimmetrico con la conseguenza di ipoplasia mammaria.

Non a caso le donne che soffrono di anoressia o bulimia presentano comunemente un seno piccolo o affatto sviluppato. A peggiorare la condizione è anche lo sbalzo del peso che interferisce con la normale produzione ormonale.

Squilibri ormonali

Il seno piatto o iposviluppato è una condizione comune delle ragazze che hanno avuto cicli irregolari o molto in ritardo.

Appare subito dopo il periodo della pubertà, quando la caratteristica inizia a diventare evidente. Uno squilibrio ormonale impedisce una normale crescita del seno con conseguente micromastia.

Traumi

Un seno poco prosperoso o addirittura assente potrebbe anche essere di natura iatrogena,  causato cioè da un’esposizione eccessiva alle radiazioni nel periodo di crescita e in particolare durante l’infanzia, quindi dovuto a ripetuti cicli di radioterapia o similari.

Precisiamo, come è nostra filosofia, che siamo qui per trattare il problema in modo generico e dando le prime informazioni al lettore, al fine di avere una panoramica del problema che sta cercando di affrontare.

Prima di stilare qualunque diagnosi però va sempre consultato uno specialista che valuterà in modo professionale ogni caso.

Rimedi Naturali al Seno Piatto

aumentare il seno

Non tutte le donne sono disposte a migliorare l’aspetto del proprio seno ricorrendo alla mastoplatica additiva. In realtà non sempre è necessario sottoporsi ad una tecnica chirurgica invasiva, come è quella della ricostruzione del seno.

Di trucchi del mestiere, infatti, ce ne sono molti. Vediamoli alcuni:

Dieta ricca di Estrogeni

Il volume del seno si può migliorare anche con l’aiuto di qualche escamotage che si può adottare a tavola, prima di tutto.

Attenzione però! Qualche espediente a tavola non significa ingozzarsi di cibi che vanno a riempire di adipe i posti sbagliati, ma inserire nella dieta alimenti mirati ad alzare i livelli di estrogeni, quelli che rendono più sodo il seno creando il classico effetto push up.

Via libera quindi a soia e derivati, semi di lino, piselli, fagioli, e generalmente alimenti con un alto contenuto di fibre e ferro.

Nell'articolo sull'aumento del seno abbiamo dedicato un paragrafo molto dettagliato all'alimentazione da seguire per dare volume al seno.

Creme per l'aumento del Seno

Chi non è disposto a sottoporsi a trattamenti chirurgici, o non ha voglia di fare ginnastica e spalmare creme, può utilizzare solo creme e lozioni per l'aumento del seno. Una soluzione veloce e molto pratica.

Non passerai da una prima taglia ad una terza, ma l'aumento di volume del seno sarà comunque importante e rapido.

La crema per aumento seno che riteniamo migliore è la seguente (per maggiori informazioni sull'utilizzo di questa crema clicca qui):

Ginnastica per il Seno Piatto

Il seno poggia sui muscoli pettorali, e lo sappiamo. Tenendo in allenamento questi muscoli, anche il tessuto adiposo di cui è composto il seno tende ad apparire più sollevato e quindi in forma.

Tonificare i muscoli pettorali è abbastanza semplice. Un esercizio comune, da fare quotidianamente, è quello di tenere le mani unite nell’atto di pregare e fare pressione l’una contro l’altra. La posizione va trattenuta per circa 10 secondi e ripetuta per 10 volte consecutive, anche più volte al giorno.

Chi non ama fare esercizi ma tende ad essere pigro, può usare gli elettrostimolatori da seno che lavorano anche mentre si sta distesi a letto o a guardare la TV. La cosa migliore sarebbe quella di sottoporsi a sedute in centri specializzati, tuttavia in commercio esistono ottimi apparecchi da usare in casa. L’ideale sarebbe dedicare mezz’ora ad un minimo attività fisica ogni giorno, per migliorare anche la circolazione e rinvigorire il corpo. Ma se siete pigri, possiamo predicare quanto vogliamo: non lo farete.

Cosmesi per l'aumento del seno

Creme e oli per stimolare l’irrogazione sanguigna sono in ogni scaffale di un buon negozio. Sono preparati che contengono fitoestrogeni che vengono assimilati dall’epidermide e che prevengono inoltre smagliature e perdita di tonicità del seno durante la menopausa.

Si tratta di massaggiare i seni mattino e sera, dopo aver spalmato una noce di prodotto, eseguendo un movimento delicato e rotatorio fino a completo assorbimento del preparato.

Mastoplastica Additiva

La soluzione più veloce per risolvere una micromastia è ovviamente la mastoplastica additiva con le protesi mammarie, ovvero una tecnica chirurgica che aumenta il volume dei seni. E’ sicuramente più invasiva di un massiccio trattamento a base di estrogeni.

Oltre alla mastoplastica additiva con inserimento di protesi, è possibile aumentare il seno tramite la chirurgia ricostruttiva utilizzando il lembo muscolare o con l’innesto del tessuto adiposo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Back to top button