Vai al contenuto
Home » Salute » Salute Femminile

Dimagrire in Menopausa è possibile! Guida completa

    La menopausa porta diverse conseguenze: vampate di calore, sbalzi d'umore, calo della libido, disturbi del sonno, tensione al seno, mal di testa e, solitamente, un aumento di peso.

    Durante questa fase della vita si tende a ingrassare, e questo processo è davvero difficile da rallentare. Difficile ma non impossibile: nell'articolo di oggi, infatti, ti spiegheremo perché si ingrassa e ti daremo tutti i consigli di cui hai bisogno per dimagrire in menopausa.

    Continua a leggere per saperne di più!

    Perché si ingrassa in menopausa?

    donna sui 50 anni

    Il nostro corpo, dopo i 40 anni, tende a cambiare: sia le donne che gli uomini, infatti, sperimentano:

    • il rallentamento del metabolismo e la diminuzione del metabolismo basale, cioè delle calorie consumate a riposo;
    • la riduzione della massa muscolare a favore di quella adiposa;
    • un cambiamento nella distribuzione del grasso corporeo, che tende ad accumularsi sulla pancia.

    Ingrassare, quindi, è un processo che accomuna entrambi i sessi dopo una certa età.

    Questi fattori fisiologici e legati all'invecchiamento, però, vengono però acuiti dalla menopausa a causa dei cambiamenti ormonali in atto durante questo periodo. Con la menopausa, infatti, le ovaie cessano di produrre estrogeni e progesterone, due ormoni tipicamente femminili. Questo sbalzo ormonale causa:

    • un ulteriore rallentamento del metabolismo;
    • un aumento dell'appetito, incrementato anche dai fattori emotivi che entrano in gioco durante questo importante cambiamento e che generano spesso fame nervosa;
    • gonfiore e ritenzione idrica.

    Per questi motivi, dunque, si verifica spesso un aumento di peso in menopausa, e si ha più difficoltà a eliminare quei chili in eccesso e a bruciare i grassi.

    Difficile, però, non significa impossibile: con i giusti accorgimenti, si può dimagrire anche in menopausa. Ecco come.

    Dimagrire in menopausa: gli step fondamentali

    parola alla scienza

    Per perdere peso in menopausa, gli step fondamentali sono:

    • curare la propria alimentazione;
    • bere molta acqua;
    • mantenere uno stile di vita attivo;
    • aiutarsi con un'integrazione ad hoc, strutturata per combattere le problematiche caratteristiche di questa fase di vita.

    Secondo recenti studi scientifici gli integratori a base di Aloe Ferox promuovono più di tutti gli altri il dimagrimento in menopausa [1].

    Suggeriamo dunque il miglior integratore con questo principio attivo sul mercato:

    Vediamo nel dettaglio i consigli pratici per dimagrire in menopausa.

    Alimentazione in menopausa: cosa mangiare?

    alimenti vegetali di alta qualità

    In menopausa è bene seguire una dieta sana, equilibrata e varia.

    Bisogna fare particolare attenzione a:

    • assumere la giusta quantità di fibre, sia per favorire in transito intestinale che per promuovere una sensazione di sazietà a lunga durata;
    • bere molta acqua, indispensabile per il transito delle fibre, ma anche per mantenere i tessuti e la pelle idratati;
    • mantenere costante l'apporto di Calcio e di Vitamina D: due nutrienti che in questa delicata fase della vita tendono a diminuire, causando problemi di salute come l'osteoporosi;
    • tenere sotto controllo i picchi glicemici, scegliendo alimenti a basso indice glicemico e carboidrati a lento assorbimento;
    • preferire cotture leggere, come al vapore o alla piastra, ed evitare le fritture;
    • dare tempo alla digestione, che tende a rallentare: mangia poco ma spesso ed evita di mangiare almeno 2-3 ore prima di andare a dormire;
    • all'introito calorico totale: puoi chiedere aiuto a un nutrizionista per calcolare il tuo fabbisogno in base all'età e al tuo livello di attività fisica e, per dimagrire, ridurre l'introito calorico di qualche centinaio di calorie. Ad esempio, se sei leggermente attiva e hai un fabbisogno di circa 2000 Kcal al giorno, per perdere peso dovresti assumerne tra le 1800 e le 1900.

    Cosa mangiare in menopausa per non ingrassare

    Regola numero uno: parti da frutta e verdura, ricche di fibre, vitamine e sali minerali. Mangia almeno 5 porzioni di vegetali freschi al giorno, preferendo la frutta e le verdure di stagione, più saporite e più ricche di nutrienti.

    Per dimagrire in menopausa, non è necessario eliminare completamente i carboidrati: basta ridurre gli zuccheri semplici e preferire i carboidrati complessi, a lento assorbimento e con un indice glicemico medio o basso. Ne sono esempi alcuni cereali e pseudocereali come orzo, farro, avena, grano saraceno e quinoa, ma anche la pasta, il pane e il riso integrali.

    Non trascurare le proteine, necessarie per mantenere i muscoli sani. Preferisci quelle provenienti da carni e pesci magri, dalle uova, dai legumi e dai latticini magri.

    Per fare il pieno di grassi buoni, mangia anche frutta secca e semi oleosi (ottimi a merenda) e condisci i tuoi piatti con olio d'oliva a crudo, utilizzandone circa un paio di cucchiai al giorno.

    Per condire, utilizza anche le erbe aromatiche e le spezie come salvia, rosmarino, menta, curcuma, pepe nero, zenzero, cannella, zafferano e così via, che danno sapore ai piatti, sono ricche di micronutrienti e spesso in grado di favorire la digestione e accelerare il metabolismo in menopausa.

    Cibi che alleviano sintomi e inestetismi della menopausa

    alimenti a base di latte

    Il latte, i latticini e i formaggi, oltre a rappresentare una fonte proteica, contengono anche l'importantissimo Calcio: preferisci latte scremato (puoi sceglierlo senza lattosio per evitare che questo zucchero riduca l'assorbimento del calcio), yogurt greco magro, ricotta, Grana e Parmigiano. Trovi il Calcio anche nelle uova, nei carciofi (ottimi anche per favorire la digestione e la diuresi), nelle verdure a foglia verde, nei gamberi, nei molluschi, nel pesce azzurro, nelle arance, nelle mandorle, nelle noci e in alcuni legumi (fave, ceci, soia).

    Consuma anche pesci grassi come il salmone, lo sgombro, il merluzzo, il tonno, l'aringa o l'anguilla: oltre a fornirti gli acidi grassi come gli Omega-3 che fanno bene al cuore, questi pesci rappresentano anche un'ottima fonte di Vitamina D. La preziosa Vitamina D è contenuta anche nel tuorlo, nel fegato e nei funghi.

    Tra i cibi consigliati, ci sono anche quelli ricchi di fitoestrogeni: delle sostanze vegetali che imitano il funzionamento degli estrogeni, che con la menopausa si vanno a perdere. I cibi contenenti fitoestrogeni possono essere utili per tenere sotto controllo i sintomi come l'aumento dell'appetito, il calo della libido e gli sbalzi d'umore che portano alla fame nervosa: puoi trovarne buone quantità nella soia, nella frutta secca, nei semi di sesamo e di lino, nei broccoli, nel cavolo, nei frutti di bosco.

    Cibi da evitare e/o da ridurre in menopausa

    Tra i cibi da evitare ci sono tutti gli alimenti fritti, grassi, addizionati, ricchi di sale e di zuccheri aggiunti, gli snack preconfezionati, le bevande gassate.

    Riduci il consumo di dolci, biscotti e zuccheri semplici, che aumentano il senso di appetito e stimolano la lipolisi (cioè la formazione del grasso corporeo).

    Taglia anche l'apporto di sale, che, oltre a far aumentare la pressione, rallenta l'assorbimento del Calcio: puoi sostituirlo con spezie ed erbe aromatiche.

    Gli stessi effetti del sale vengono sortiti anche da alcol e caffè, anch'essi da ridurre: sostituiscili con acqua e tisane drenanti e depurative.

    Esempio di menu in menopausa

    signora che fa yoga all'aperto

    Disclaimer: il nostro articolo non vuole sostituirsi in alcun modo a un parere medico. Per ottenere un menu preciso e adatto alle tue esigenze, consulta un nutrizionista o un dietologo.

    Giorno 1ColazioneYogurt greco con avena e frutti di bosco
     SnackPera e noci
     PranzoFarro con verdure di stagione e ceci condito con olio evo a crudo e spezie
     SnackGrana Padano in scaglie
     CenaSalmone al forno con insalata di finocchi, arance e olive e pane integrale
    Giorno 2ColazioneLatte scremato e fette biscottate integrali con frutta fresca
    SnackMela
    Pranzo (al sacco)Piccolo panino integrale con hummus di ceci, olio evo e pomodorini
    Snackyogurt mangro con frutta secca
    CenaPasta integrale con sugo di pomodoro e lenticchie con olio evo a crudo
    Giorno 3ColazionePorridge di latte e fiocchi d'avena con cacao e pere
    SnackArancia e mandorle
    PranzoRiso integrale con carciofi e piselli condito con olio evo e un cucchiaino di grana
    SnackYogurt magro
    CenaPetto di pollo al curry e insalata condita con olio evo
    Giorno 4 (vegetariano)ColazioneYogurt greco con muesli senza zucchero e uvetta
    SnackGrana in scaglie
    PranzoOrzo con verdure e piselli condito con olio evo
    SnackMela e noci
    CenaZuppa di legumi con cime di rapa condita con olio evo a crudo, pane integrale
    Giorno 5ColazioneLatte scremato con muesli senza zucchero
    Snackyogurt magro e scagliette di cioccolato fondente
    PranzoCous cous con seppioline e pomodoro condito con olio evo a crudo
    SnackBanana e nocciole
    CenaFrittata al forno con spinaci e pane integrale
    Giorno 6ColazionePorridge di latte e fiocchi d'avena con frutta fresca e mandorle
    SnackArancia e cioccolato fondente
    PranzoPasta con broccoli, acciughe e peperoncino condita con olio evo a crudo
    SnackRicotta e nocciole
    CenaHamburger, pane integrale e verdure grigliate condite con olio evo a crudo
    Giorno 7ColazionePancake light con frutta fresca
    SnackMela
    PranzoPasta integrale con sugo di pomodoro e macinato magro condita con olio evo a crudo
    SnackGrana in scaglie
    CenaInsalata di polpo e patate condita con olio evo a crudo

    Menopausa dieta: ecco le più popolari

    Non mancano le diete complete specifiche per la menopausa: ecco quali sono le più popolari.

    Dieta Dott. Lambertucci

    La dieta Lambertucci è un regime alimentare specifico, ideato da Rosanna Lambertucci allo scopo di migliorare la digestione, il metabolismo, il transito intestinale e la risposta glicemica delle donne in menopausa per favorirne la perdita di peso.

    Per scoprire come funziona questa dieta, leggi il nostro articolo dedicato alla dieta della dott. Lambertucci.

    Dieta menopausa Veronesi

    Un altra dieta popolare, efficace e sicura per dimagrire in menopausa è quella ideata dalla Fondazione Veronesi. Si tratta di un piano alimentare che, oltre a favorire il mantenimento del peso, lavora sulle altre problematiche legate alla menopausa, come l'osteoporosi o l'invecchiamento della pelle.

    Puoi trovare tutte le informazioni a riguardo nel nostro articolo sulla Dieta in Menopausa del Dott. Veronesi.

    Integratori per Dimagrire in Menopausa: cosa cercare?

    Gli integratori alimentari naturali possono essere un ottimo supporto per perdere peso in menopausa, in quanto riescono a stimolare quei processi che con l'età e i cambiamenti ormonali iniziano a rallentare.

    Se stai cercando un integratore da assumere, preferisci una formula che contenga:

    • ingredienti che stimolano il metabolismo e la digestione: queste funzioni, infatti, tendono a rallentare con la menopausa, e va stimolata con prodotti ad hoc. Ne sono un esempio l'aloe ferox, la curcumina, e le sostanze dall'azione termogenica, come piperina, capasicina, caffeina;
    • estratti dall'effetto depurativo e drenante, in grado di favorire l'eliminazione delle tossine e dei liquidi in eccesso e di contrastare la ritenzione idrica, come la spirulina o il tè verde;
    • adattogeni, cioè estratti in grado di migliorare il tono dell'umore e favorire la vitalità di corpo e mente, come la maca o il caffè;
    • estratti sazianti e malassorbitivi, che vanno cioè a ridurre il senso di appetito e l'assorbimento di zuccheri e grassi, come il glucomannano o lo psillio.

    Puoi trovarne alcuni molto validi nel nostro articolo sulle migliori pillole per dimagrire al seguente link: https://www.salutesegreta.com/pillole-dimagranti-potenti/

    Aloe Ferox e menopausa: funziona?

    Tra i prodotti più consigliati per dimagrire in menopausa c'è l'Aloe Ferox: una particolare varietà di aloe che si è dimostrata molto efficace per stimolare il metabolismo e la depurazione durante questo delicato periodo della vita di una donna.

    Leggi il nostro articolo approfondire le proprietà e i benefici dell'Aloe Ferox in menopausa.

    Attività fisica in menopausa

    attività fisica dolce per dimagrire in menopausa

    L'attività fisica, seppur moderata, è indispensabile per mantenere il metabolismo attivo ed evitare che i tessuti del corpo si rilassino, assumendo un aspetto poco tonico.

    Quindi bisogna mantenersi attive anche in menopausa. Per farlo, puoi:

    • fare una camminata veloce della durata di almeno 30-40 minuti ogni giorno;
    • provare con della ginnastica dolce o posturale, da fare almeno 2 o 3 volte a settimana;
    • se fai già sport, puoi continuare a praticare l'attività fisica che più ti piace: nuoto, acquagym, spinning, jogging e così via, sempre seguendo i tuoi ritmi e, se preferisci, affidandoti a un trainer che ti aiuti a costruire un piano di allenamento finalizzato al dimagrimento.

    Referenze

    1. Beneficial effects of Aloe ferox on lipid profile, blood pressure, and glycemic control in obese persons.
    Condividi questo articolo con i tuoi amici!
    nv-author-image

    Deborah Dellucci

    Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1995, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la fervida e incontenibile passione per la divulgazione online. Scrivo di integratori e pillole per il dimagrimento, di diete, di fitness e rimedi per tonificare il corpo, di salute femminile e salute in generale, di bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi, di utensili per la casa e la cucina. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio la propria vita. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »

    4 commenti su “Dimagrire in Menopausa è possibile! Guida completa”

    1. Torno qui dopo circa un mese per dirvi GRAZIE.
      Le avevo davvero provate tutte e nulla aveva funzionato… Dopo 27 giorni sono a -4kg.

      Ce ne vorrebbero di più di siti come questo! Continuate così!

      Lauretta

    2. Buongiorno,
      utilizzando il rimedio da voi suggerito ho perso circa 7kg e sono davvero soddisfatta.

      Ho però una domanda: posso riordinare il prodotto e continuare ad assumerlo? Continuerà il suo effetto dimagrante?

      Cordiali saluti,
      Marzia

    3. Grazie a chi ha scritto questo articolo, l’integratore sta facendo il suo lavoro alla grande.
      Sono molto felice ragazzi, grazie di cuore.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.