Vai al contenuto
Home » Bellezza » Cura della Pelle

Come prevenire le Rughe: 7 consigli da mettere in pratica fin da subito

volto di donna allo specchio

Le rughe, così come in generale tutto ciò che riguarda l'invecchiamento fisico, sono inevitabili: prima o poi arrivano, per tutti.

Attenzione: ho detto prima o poi. Il che significa che possono arrivare presto o tardi, in base alla nostra genetica ma anche e soprattutto alle nostre abitudini.

Infatti, se evitare le rughe per sempre o farle sparire magicamente è impossibile, possiamo tranquillamente prevenirle e ritardarne la comparsa attuando delle semplici abitudini quotidiane.

In questo articolo ti spiegherò come prevenire le rughe in modo semplice e alla portata di tutti, con i miei consigli personali, testati e supportati da evidenze scientifiche.

Continua a leggere per saperne di più!

Come prevenire le rughe: ecco cosa fare

Come ti dicevo, ci sono delle semplici abitudini che possono aiutarti a ritardare il più possibile la comparsa di inestetismi quali rughe, segni, macchie e rilassamento: ecco quali sono.

Usa una crema antirughe già da giovane

mettere la crema sul volto

Utilizzare una buona crema antirughe già da giovani è una cosa importantissima da fare per prevenire le rughe!

La pelle, infatti, inizia il suo invecchiamento biologico già intorno ai 25 anni, quando la produzione di collagene inizia a diminuire gradualmente. A questa età non ti accorgi che la pelle sta invecchiando, in quanto il derma è ancora denso e la cute è elastica: ecco perché molte ragazze (inclusa la sottoscritta!) commettono l'errore di credere che sia troppo presto per una skincare antirughe.

Gli effetti di questa trascuratezza, però, diventano evidenti nel giro di 5-10 anni, quando la struttura interna della pelle inizia a perdere la sua tonicità ed elasticità, la pelle si assottiglia e le prime rughe d'espressione fanno capolino [1].

Per questo motivo, prendersi cura della propria pelle già dai 23-24 anni può fare la differenza nel ritardare la comparsa di rughe, macchie e segni.

Ti consiglio di utilizzare un buon prodotto preventivo, che mantenga la pelle idratata e la nutra con Vitamine, Acido Ialuronico, Collagene e antiossidanti: trovi la classifica delle mie creme preferite in questo articolo: https://www.salutesegreta.com/crema-antirughe/.

Ovviamente la cura della pelle deve continuare negli anni in modo che, quando i segni dell'età compariranno, sarai in grado di controllarli, gestirli e ridurli. In questo articolo trovi la classifica delle migliori creme antirughe 50-60 anni, per ridurre l'aspetto di linee, macchie e atonie anche se hai la pelle matura e già parzialmente segnata.

Massaggia la pelle

Quando applichi la crema, non limitarti a spalmarla, ma massaggia la pelle.

Il metodo utilizzato da moltissimi professionisti dell'estetica consiste nell'utilizzare le linee di Langer [2], che seguono la naturale disposizione dei fasci di collagene e vanno dal basso verso l'alto e dall'interno verso l'esterno del viso: in questo modo, la pelle verrà stimolata a mantenersi più tonica, tesa ed elastica.

Proteggi la pelle dal sole

donna spalma la crema protezione solare

Il sole fa invecchiare più velocemente: e questo è un fatto.

L'esposizione solare causa la rottura precoce delle fibre di collagene, e quindi un indebolimento della struttura del derma e una perdita di elasticità che tendono a far rilassare e segnare la pelle prima del tempo. Inoltre l'esposizione prolungata e non protetta può fare impazzire le cellule produttrici di melanina, mandandole in iperproduzione e causando le odiose macchie da iperpigmentazione.

Per questo motivo, per prevenire le rughe, è importantissimo proteggere la pelle dal sole:

  • Applica sempre un filtro solare sul viso. Alcune creme antirughe hanno un fattore SPF integrato nella formula; se questo manca, puoi utilizzare una crema solare specifica per il viso o un fondotinta con SPF integrato.
  • Usa una crema solare adatta al tuo fototipo:
    • se sei molto chiara usa una crema con SPF 50;
    • se hai una carnagione media/olivastra, inizia con un SPF 30; puoi ridurlo gradualmente in estate, man mano che ti abbronzi, senza scendere mai sotto un fattore di 20 – 15;
    • se hai la pelle scura, usa un SPF compreso tra 15 e 6.
  • Indossa gli occhiali da sole: sono l'unico modo per proteggere la delicata zona del contorno occhi dal sole.

Alimentazione antirughe

mele pere uva

Anche la dieta può aiutarci a mantenere la pelle giovane – e a sostenerlo non sono solo io, ma anche la nostra Coldiretti e la prestigiosa Università di Cambridge [3, 4].

Ma quali cibi hanno proprietà antirughe?

Si tratta degli alimenti ricchi di antiossidanti: delle sostanze che contrastano l'ossidazione cellulare e il proliferare dei radicali liberi, che danneggiano la struttura cellulare. Questi alimenti includono:

  • carciofi;
  • frutti di bosco;
  • uva;
  • peperoni;
  • melanzane;
  • kiwi;
  • una;
  • pere;
  • spinaci;
  • crucifere (broccoli, cavoli, calvolfiori);
  • agrumi;
  • semi e frutta secca;
  • papaya;
  • pomodori;
  • carote.

Oltre a mangiare regolarmente frutta e verdura freschi (perché fondamentalmente sono loro i cibi più ricchi di antiossidanti), è importantissimo bere acqua a sufficienza in modo da mantenere il corpo e la pelle ben idratati e ossigenati.

Evita fumo e alcool

Fumo e alcool non fanno male “solo” (eufemismo dell'anno!) internamente, ma danneggiano anche il nostro aspetto fisico.

Il fumo favorisce le rughe in diversi modi:

  • fumando, vai a contrarre molti muscolo, soprattutto attorno alle labbra, dando vita a rughe precoci in questa zona;
  • favorisce la produzione di radicali liberi, che distruggono le strutture cellulari della pelle;
  • riduce l'ossigenazione del sangue e della pelle, rendendola meno sana ed elastica.

L'alcool, invece, tende a disidratare la pelle, facendole perdere compattezza e spessore, e rendendola quindi più debole.

Quindi, per prevenire le rughe, evita il fumo e l'alcool il più possibile.

Struccati tutte le sere

Il trucco accumulato sulla pelle, insieme a impurità, smog e sporcizia che si depositano sul viso durante la giornata, vanno a chiudere i pori e a impedire alla pelle di respirare, rendendola immediatamente opaca, stressandola intensamente e favorendo la produzione dei radicali liberi.

Andare a letto senza detergere bene il viso con un prodotto specifico, quindi, è un'abitudine pessima che fa invecchiare la pelle precocemente.

Dormi con una federa di seta

ragazza dorme a letto

Il modo più semplice per evitare le rughe di espressione è evitare di stropicciare il viso – cosa che accade ogni volta che sorridi, aggrotti le sopracciglia, sbadigli…

Ovviamente non ti sto consigliando di dire addio all'espressività facciale e mantenere una permanente faccia di cera, cosa che non è né semplice, né divertente, né tantomeno bella da vedere. Il mio consiglio, invece, è quello di evitare gli stropicciamenti evitabili:

  • non stropicciarti gli occhi: oltre a favorire le rughe, ti ritroverai anche con borse e occhiaie profonde!
  • usa una federa di seta: questo materiale liscio non segna il volto, non piega la pelle durante il sonno, ed è un toccasana anche contro capelli crespi o annodati.

Referenze

  • Age-dependent biomechanical properties of the skin;
  • Famous Lines in Hirtory: Langer Lines;
  • The Role of Food Antioxidants, Benefits of Functional Foods, and Influence of Feeding Habits on the Health of the Older Person: An Overview;
  • Ecco la dieta antirughe, dalla pasta con i carciofi alle pere;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

nv-author-image

Roberta Martinelli

Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1989, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la passione nella divulgazione online. Scrivo di salute, bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »