Fitness

Pancia Piatta in poche e semplici mosse!

Pioggia, neve, freddo, qualche piccolo malanno di stagione… l’inverno è davvero improponibile per stravolgere abitudini alimentari e per dedicare pochi minuti ad una zona troppo spesso dimenticata del nostro corpo, ma se siete arrivati su questa pagina e state leggendo questo articolo, significa che anche voi desiderate una pancia piatta e che quindi è arrivato il momento di rimboccarvi le maniche e mettervi subito al lavoro!

Se può consolarvi, vi ricordo che mantenere una buona linea anche d’inverno, vi farà arrivare in perfetta forma alla prova costume estiva, senza dover ricorrere, come accade ogni anno, a sacrifici del palato, noiosissime diete e faticosi allenamenti.

Bastano poche regole alimentari ed alcuni esercizi svolti con costanza almeno tre volte a settimana, a restituirvi, non  soltanto un bel fisico e una pancia piatta a prova di qualsiasi indumento stretch, ma un evidente benessere generale fisico e psichico.

Il 50% della popolazione dichiara di avere problemi in questa zona delicata del corpo. Eppure la pancia è il centro delle nostre emozioni ed il punto esatto in cui inizia la salute di tutto l’organismo, ma sottovalutiamo i segnali di malessere che ci invia ogni giorno, come gonfiori, pesantezza, perdita di tono. Cerchiamo di analizzare questi segnali.


Perché la pancia si gonfia?

Se non avete particolari problemi di salute, la pancia si gonfia per 4 semplici motivi:

  • alimentazione sbagliata
  • stress
  • cattiva respirazione
  • vita sedentaria

Alimentazione sbagliata

Per stare bene è necessario seguire un’alimentazione corretta. L’attività fisica, da sola, non basta. E’ un dato di fatto.
Non è importante soltanto cosa mangiamo e cosa beviamo ma anche come lo facciamo. Cibi ingeriti in fretta, liquidi eccessivi durante la masticazione, cattiva digestione, creano intasamenti. E’ necessario bere, molto, ma lontano dai pasti. Succhi gastrici e liquidi non vanno d’accordo e creano gonfiore.
No alle bevande gasate o addizionate con anidride carbonica, vietate quelle zuccherate, compresi i succhi di frutta.
Vanno evitati tassativamente alimenti che gonfiano e producono aria nell’intestino: fritti, cibi preconfezionati, grassi saturi, verdure che fermentano come cavoli e legumi, merendine e junk food vario, patate, formaggi grassi e stagionati, insaccati, prodotti lievitati. Via libera a yogurt e fermenti lattici se non siete intolleranti al lattosio, finocchi, carciofi, cereali integrali, riso e pasta integrali, ananas, mele, pesce azzurro e carni bianche. Tornate ad usare spezie e limone come condimento.

Leggete anche l’articolo sulla Dieta Rina e sulla Dieta Plank, potrebbe esservi molto utile.

Respirazione

Imparate a respirare ma, soprattutto, imparate a controllare il respiro. Inspirate profondamente cercando di seguire il flusso dell’aria che entra dalla bocca e dalle narici. Provate a sentirla scorrere nella pancia, nelle braccia, nelle gambe. All’inverso, quando espirate, buttate fuori l’aria viziata. Immaginate di ripulire il vostro organismo. Sbarazzatevi virtualmente delle tossine e, paradossalmente, ve ne sbarazzerete anche nella realtà.  Fate questo esercizio di ispirazione/espirazione ogni giorno per almeno 5 minuti.

Stress

Concedetevi delle pause, regalatevi un giorno a settimana all’aria aperta e a contatto con la Natura.  Vi aiuta a staccare e a distendervi, a digerire meglio e ad eliminare gonfiori di pancia. Contribuisce inoltre a migliorare le funzioni fisiologiche del corpo.

Vita sedentaria

Probabilmente, come la maggior parte della popolazione informatizzata, trascorrete molte ore davanti al Pc, pertanto il corpo va tenuto in movimento costante e la pancia liberata dalle costrizioni della sedia. Una passeggiata, le scale invece di prendere l’ascensore, due passi a piedi invece di salire sul bus… tanto per cominciare.

Fate degli esercizi in casa. Con 10/15 minuti al giorno di allenamento sarete in grado di rassodare e ridare tono e vigore alla vostra pancia, rendendola piatta e in salute.

Quali esercizi fare a casa per una perfetta Pancia Piatta?

Procuratevi innanzitutto un tappetino. Iniziate sempre con il riscaldamento. Sono sufficienti 10 minuti di cyclette o di jogging. Non dimenticare di respirare profondamente tra un movimento e l’altro.

  1. Il crunch è l’esercizio più comune e famoso che fa lavorare tutte le fasce dell’addome. Ne esistono diverse varianti. Quella che noi andremo a prendere in  considerazione  è il crunch classico che fa lavorare i muscoli addominali. Distesi al suolo, spalle a terra, gambe flesse. Sollevatevi, piegatevi verso le ginocchia, tenendo la testa ferma e facendo attenzione a non forzare il collo. Tornate distesi. Ripetete 10 volte.
  2. Nella stessa posizione, sollevate le spalle e roteate il busto facendo mezzo giro a destra. Tornate distesi; di nuovo, sollevate le spalle, roteate il busto facendo mezzo giro a sinistra. Alternate 10 volte, 5 roteazioni a destra, 5 a sinistra.
  3. Distesi al suolo, spalle a terra con le braccia lungo il corpo, piegate le ginocchia verso la pancia e fate la bicicletta con le gambe alternate. 10 volte in totale. Questo esercizio è un ottimo tonificante per gli addominali e accelera il metabolismo.
  4. Stendetevi sul fianco destro, appoggiatevi sull’avambraccio. Sollevate il bacino per 5 secondi inspirando profondamente. Tornate a terra e passate ad eseguire l’esercizio distesi sul fianco sinistro. Sollevate il bacino per 5 secondi, respirate, tornate con le spalle a terra. Ripetete l’esercizio per 10 volte, alternando i due fianchi.
  5. Distesi a pancia in giù, mani e gomiti poggiati a terra, punte dei piedi a terra. Sollevate il bacino tenendo il corpo dritto come una tavola. Eseguite 5 volte.  Aumentate via via diventate costanti nell’allenamento, fino a ripetere 30 volte ciascun esercizio. Questo è l’esercizio più indicato per avere la pancia piatta
  6. Sdraiati, spalle a terra, ginocchia flesse e unite, braccia distese lungo il busto. Stendete le gambe divaricandole leggermente ed espirando. Tenete sempre la schiena ben distesa. Ritornate nella posizione di partenza. Ripetete 10 volte.
  7. Un esercizio che può essere fatto anche in ufficio e sull’autobus e che si può definire quasi un auto massaggio. Seduti, la schiena ben dritta, contraete il perineo. Per intenderci, il perineo è  la muscolatura alla base dell’addome, tra pube e coccige, che sostiene vescica e uretra, utero e intestino nella donna; vescica, retto e  sfinteri nell’uomo. Contraete almeno 10 volte inspirando. Rilassate i muscoli ed espirate. Fatelo 3 volte di seguito.

Se seguirai queste semplici regole per almeno un mese, arriverai in forma e con la pancia piatta al veglione di Capodanno senza rinunciare per forza a qualche manicaretto sotto l’albero. Scommettiamo?

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button