Vai al contenuto
Home » Dimagrimento » Integratori Dimagranti

La Curcuma fa Dimagrire? La scienza lo conferma, ma solo se…

    Sono moltissime le spezie note per essere veri e propri rimedi naturali ai più vari problemi. Tra di esse spicca sicuramente la curcuma, un vero e proprio superfood utilizzato da secoli nelle medicine tradizionali indiana e cinese.

    A questa spezia vengono attribuite varie proprietà, tra cui ne troviamo una molto interessante: la curcuma fa dimagrire. Ma sarà vero o si tratta di una bufala?

    In questo articolo ti sveleremo la verità sulla curcuma per dimagrire e sulle sue molteplici altre proprietà, ti spiegheremo come utilizzarla e dove comprarla e le eventuali controindicazioni della curcuma.

    Continua a leggere per saperne di più!

    Curcuma: cos'è e da dove viene

    curcuma per dimagrire

    La curcuma (Curcuma longa) è una pianta erbacea di origini indiane appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae.

    Il suo tubero o rizoma si consuma sia crudo che secco. Il rizoma essiccato si conserva macinato ed è di un colore giallo-arancio: una colorazione dovuta alla presenza di Curcumina, un pigmento naturale dalle molteplici attività benefiche, grazie al quale la curcuma viene spesso definita “spezia dorata”. La curcuma è uno dei componenti del noto curry (al 33%).

    Fin dall’antichità, la curcuma è usata come spezia e come colorante in preparazioni culinarie e come agente terapeutico nella medicina tradizionale indiana (Ayurveda = Scienza della Vita) e nella medicina tradizionale cinese, soprattutto per curare e rinvigorire lo stomaco e il sistema cardiocircolatorio e per eliminare le tossine in eccesso.

    Che sapore ha la curcuma?

    La curcuma ha un sapore pungente e leggermente amaro. Si tratta di una delle spezie dal sapore più delicato, nonostante il suo retrogusto lievemente piccante.

    La curcuma fa dimagrire? Ecco cosa dice la scienza

    donna con addome senza grasso

    Quindi la curcuma fa dimagrire? La scienza dice di sì, confermando questo assunto con oltre 3000 studi sulla sua efficacia.

    Alcune ricerche [1] hanno dimostrato che la curcuma riesce a:

    • migliorare la sensibilità all'insulina, evitando che si generino continui picchi glicemici che porterebbero alla lipolisi, cioè alla formazione di tessuto adiposo: in altre parole, evita che i carboidrati si trasformino in adipe;
    • favorire la perdita di peso e di massa grassa;
    • frenare il recupero del peso perso.

    Uno studio ha addirittura mostrato come, nel giro di un solo mese di assunzione, la curcuma, combinata con il pepe nero, sia riuscita a ridurre la circonferenza del girovita vita e dei fianchi, il peso corporeo e l'indice di massa corporea (BMI) di tutti i volontari partecipanti alla ricerca: individui che avevano grandi difficoltà a perdere peso [2].

    Un altro studio, invece, ha posto l'accento sulla capacità della curcuma di aumentare la produzione di adiponectina: un ormone che tende a velocizzare il metabolismo e a incrementare il dispendio calorico dell'organismo [3].

    Inoltre la curcuma ha spiccate proprietà anti-infiammatorie: l'infiammazione infatti è uno dei fattori che generano aumento di peso. Nello specifico, la curcumina riesce ad agire su dei fattori infiammatori particolari che tendono a risultare elevati nelle persone obese, e che sono direttamente correlati all'aumento di peso [4].

    Infine, la curcuma riesce a ridurre il senso di appetito, aiutandoti a mangiare meno.

    Insomma, in sintesi, la curcuma sembra essere efficace per perdere peso, ridurre la massa grassa, rimodellare la silhouette, velocizzare il metabolismo e ridurre l'appetito, ed è utile anche per mantenere il peso corporeo e prevenire un nuovo accumulo di tessuto adiposo.

    Curcuma proprietà e benefici

    donna con fisico asciutto

    Oltre alle proprietà prettamente dimagranti, la spezia dorata vanta tutta una serie di benefici per la salute:

    • favorisce la digestione, in quanto favorisce la secrezione dei succhi gastrici;
    • riduce l'assorbimento del colesterolo, i cui livelli molto alti sono spesso connessi con sovrappeso e obesità;
    • riduce gonfiore addominale, meteorismo e flatulenza;
    • è antiossidante, dunque previene l'invecchiamento e le patologie a esso connesse;
    • ha azione epatoprotettiva: favorisce la salute del fegato, la secrezione della bile e l‘eliminazione di scorie e tossine che possono accumularsi nell'organismo;
    • migliora le funzionalità del sistema immunitario;
    • ha effetto analgesico nei confronti dei dolori articolari;
    • fluidifica il sangue;
    • può potenzialmente ridurre il rischio di sviluppare il cancro [5].

    Come usare la curcuma per dimagrire

    Puoi usare la curcuma per dimagrire:

    • assumendola all'interno dell'alimentazione;
    • tramite un integratore specifico a base di questa spezia.

    Curcuma per dimagrire: come usarla e come abbinarla

    parere scientifico

    La prima opzione che hai è quella di aggiungere la spezia in polvere alle tue preparazioni culinarie.

    Questa spezia può essere utilizzata negli impasti, per preparare ad esempio il pane, i pancake o dei dolci light, o nelle salse, ad esempio mescolandola con dello yogurt greco con cui accompagnare il pesce o delle polpette di verdure. Si sposa bene con lenticchie, riso, gamberetti, zucchine, cavolfiore e altre verdure dal gusto delicato.

    La bevanda più popolare a base di curcuma è senz'altro il golden milk: una bevanda tipicamente indiana che si prepara aggiungendo un cucchiaino di pasta di curcuma (che puoi preparare aggiungendo 40gr di curcuma in polvere e un pizzico di pepe nero a 130ml di acqua bollente) a circa 150ml di bevanda vegetale dolcificata con miele, sciroppo d'acero o, per una versione meno calorica, con stevia o eritritolo.

    Viene sconsigliato invece l'uso della curcuma sotto forma di tisana, poiché ridurrebbe la capacità dell'organismo di assorbirne i principi attivi.

    Perché la curcuma viene utilizzata insieme al pepe?

    pepe

    L'ideale sarebbe abbinare sempre la curcuma al pepe nero.

    La curcumina, infatti, risulta poco biodisponibile: in altre parole, in nostro organismo fatica ad assorbirne il principio attivo. L'abbinamento con la piperina contenuta nel pepe nero riesce ad aumentare la biodisponibilità della spezia dorata fino al 2000%, semplificandone dunque l'assorbimento [6].

    Curcuma dose giornaliera

    La dose giornaliera consigliata di curcuma è tra i 500mg e i 3g al giorno.

    Curcuma dove si compra

    Puoi trovare la curcuma in polvere online, nei principali supermercati, nei negozi di prodotti etnici e in erboristeria. Preferisci sempre un prodotto bio e da agricoltura equo-solidale.

    Polvere di Curcuma biologica 500g | radice di curcuma finemente macinata in qualità biologica | per preparare un latte dorato, come aggiunta al tè, piatti asiatici, zuppe piccanti | vom Achterhof
    • RADICE DI CURCUMA La cosiddetta curcuma può essere usata in molti modi per dare a cibi e bevande una nota piacevolmente pungente e intensamente piccante.
    • USO Sia come spezia nella cucina indiana o asiatica, come latte alla curcuma, latte dorato o tè alla curcuma. Non ci sono limiti all'uso della radice gialla dal colore giallo intenso.

    Integratori dimagranti alla curcuma

    Se non ami il sapore forte e speziato della curcuma ma non vuoi rinunciare alle sue proprietà dimagranti, ti consigliamo di assumere un intregratore alimentare contenente questo ingrediente.

    Il nostro preferito è Piperina e Curcuma Plus: un prodotto naturale, sicuro e super efficace.

    Si tratta di un supplemento alimentare completamente naturale, formulato con soli tre ingredienti: Curcuma, Pepe Nero e Silicio Colloidale:

    • il Pepe, oltre a facilitare l'assorbimento della Curcumina, incrementa il senso di sazietà, favorisce la digestione, accelera il metabolismo con la sua azione termogenica e favorisce il rilascio delle endorfine e il buonumore.
    • il Silicio migliora la salute dei tessuti connettivi, è antiossidante e stimola il sistema immunitario.

    Il mix di questi tre semplici ingredienti ha azione bruciagrassi, migliora la digestione, riduce il senso di fame e previene la riacquisizione del peso dopo il dimagrimento, evitando così che si verifichi l'effetto yoyo.

    Piperina e Curcuma Plus va assunto 2 volte al giorno, prendendo:

    • 2 capsule dopo pranzo e 2 dopo cena per perdere peso;
    • 1 capsula dopo pranzo e 1 dopo cena per mantenere il proprio peso.

    L'assunzione va protratta per almeno un mese.

    Attualmente l'integratore è in vendita solo ed esclusivamente online sul sito ufficiale, con una speciale offerta 4×1 che ti permette di acquistare 4 confezioni al prezzo di una, spendendo soli 49€ – meno di 14€ a confezione!

    Curcuma controindicazioni

    La curcuma è generalmente priva di effetti collaterali significativi.

    Viene sconsigliata in caso di calcoli biliari o gravi patologie epatiche, e il suo utilizzo è da limitare fortemente in gravidanza e allattamento. Se assunta in dosi eccessive, potrebbe causare bruciore di stomaco.

    Conclusioni

    La scienza lo conferma: la curcuma è effettivamente un valido alleato per dimagrire, in quanto agisce sul metabolismo, sulla combustione dell'adipe, sull'assorbimento e l'accumulo dei grassi, sul senso di sazietà.

    Oltre a queste proprietà dimagranti, la spezia d'oro ha numerosi effetti benefici sulla digestione, sulla depurazione del fegato, sul sistema immunitario, sull'invecchiamento dei tessuti, e viene definita addirittura un utile anticancerogeno.

    Il modo migliore per assumerla è abbinandola al pepe, che la rende molto più assimilabile dal corpo. Se hai difficoltà a mangiare le spezie, l'ideale è utilizzare un integratore naturale come Piperina e Curcuma Plus che ne contenga il dosaggio perfetto.

    Referenze

    1. Curcumin limits weight gain, adipose tissue growth, and glucose intolerance following the cessation of exercise and caloric restriction in rats; Teich, Pivovarov, Porras, Dunford, Riddell; J Appl Physiol, 1985.
    2. Curcumin and piperine supplementation of obese mice under caloric restriction modulates body fat and interleukin-1β; Miyazawa, Nakagawa, Kim, Thomas, Paul, Zingg, Dolnikowski, Roberts, Kimura,Miyazawa, Azzi, Meydani; Nutr Metalab, Feb 2018.
    3. The Effects of Curcumin on Weight Loss Among Patients With Metabolic Syndrome and Related Disorders: A Systematic Review and Meta-Analysis of Randomized Controlled Trials; Akbari, Lankarani , Tabrizi, Ghayour-Mobarhan , Peymani, Ferns, Ghaderi, Asemi; Giu 2019.
    4. Potential role of bioavailable curcumin in weight loss and omental adipose tissue decrease: preliminary data of a randomized, controlled trial in overweight people with metabolic syndrome. Preliminary study; Di Pierro, Bressan, Rinaldi, Rapacioli, Giacomelli, Bertuccioli; Eur Rev Med Pharmaschool Sci, Nov 2015.
    5. Dietary turmeric potentially reduces the risk of cancer; A Hutchins-Wolfbrandt, AM Mistry; Asian Pac J Cancer Prev, 2011.
    6. Curcumin: A Review of Its Effects on Human Health; Hewlings, Kalman; Foods, Oct 2017.
    Condividi questo articolo con i tuoi amici!
    nv-author-image

    Deborah Dellucci

    Laureata all'università La Sapienza di Roma nel 1995, dopo anni di lavoro "convenzionale" ho scoperto la fervida e incontenibile passione per la divulgazione online. Scrivo di integratori e pillole per il dimagrimento, di diete, di fitness e rimedi per tonificare il corpo, di salute femminile e salute in generale, di bellezza, nutrizione e benessere a 360 gradi, di utensili per la casa e la cucina. Prendo il mio lavoro molto seriamente, la mia missione è quella di aiutare le persone a vivere al meglio la propria vita. Le informazioni che troverai su questo blog sono tratte da fonti scientifiche selezionate, affidabili e sempre aggiornate. Chi siamo »

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.