Home » Salute

Ultrasuoni per Zanzare: funzionano davvero? Abbiamo provato Ecopest!

ultrasuoni per zanzare

L'arrivo dell'estate porta aria calda, si spalancano le finestre, si vive di più all'aria aperta e tutto sarebbe perfetto, se non arrivassero anche le zanzare, le mosche, le falene, le vespe, le formiche, i ragni, gli scarafaggi e, ahimè, per chi vive in campagna, anche i temutissimi topi.

Come difendersi dall'incubo delle pruriginose punture di zanzare, dalle mosche svolazzanti ovunque, dai ronzii diurni e notturni di zanzare e mosconi e magari da sgraditi roditori?

Le zanzare poi non sono semplicemente fastidiose, ma nelle zone tropicali e subtropicali del pianeta sono pure responsabili della trasmissione di importanti malattie infettive, potenzialmente letali, come la malaria, vari tipi di encefalite, la filariosi linfatica, la febbre gialla, il virus Zika e così via.

La scelta migliore è la prevenzione. Ad oggi sono molte le formulazioni di repellenti per insetti o roditori, ma si tratta di insetticida da diffondere nell'ambiente o di repellenti chimici da stendere sulla pelle. E le soluzioni più naturali, a base di citronella o geranio o lavanda, forniscono, tuttavia, una protezione molto limitata.

Ma ora, finalmente, possiamo contare su nuove strategie protettive: innovativi apparecchi a ultrasuoni anti-zanzare e non solo. Si tratta di dispositivi che hanno già registrato eccezionali record di vendite, che risultano essere super efficaci, inodori, privi di sostanze chimiche e assolutamente sicuri.

Si tratta delle “trappole” acustiche della Ecopest.

Leggi più avanti per saperne di più.

Perché gli ultrasuoni contro le zanzare?

zanzara tigre

Il tutto nasce da studi di laboratorio che hanno accertato che le zanzare comunicano tramite ultrasuoni emessi dalle vibrazioni delle ali e delle antenne (fonte, fonte).

Anche altri insetti e roditori comunicano attraverso gli ultrasuoni.

Questo ha dato il via allo sviluppo dell'impiego degli ultrasuoni per disturbare ed allontanare le zanzare.

L'irradiazione ultrasonica si impiega pure nella disinfezione dell'acqua potabile, raccolta nelle cisterne, contro le larve di zanzare (fonte).

Come funzionano gli ultrasuoni per zanzare?

I dispositivi a ultrasuoni per zanzare emettono frequenze sonore non udibili da uomini e che non infastidiscono gli animali domestici.

L'orecchio umano, infatti, sente i suoni in una gamma di frequenze dai 20 Hz ai 20 kHz (ventimila hertz). Le onde sonore di frequenze superiori non sono percepibili dall'uomo, ma respingono efficacemente insetti e roditori, in base a verifiche sperimentali.

Gli ultrasuoni si diffondono in linea retta, riflettendosi sulle pareti e raggiungendo così tutti i punti; non oltrepassano però muri o vetri o porte, per cui l'ideale è collocarli in uno spazio aperto o montare più apparecchi emittenti nei vari locali della casa.

Qui ti presentiamo due sistemi ad ultrasuoni, pensati con modalità distinte: Ecopest e Ecopest Watch; entrambi continuano a riscuotere uno straordinario successo di consensi e di vendite.

Gli ultrasuoni per zanzare fanno male?

gli ultrasuoni allontanano insetti e roditori

Gli ultrasuoni delle apparecchiature Ecopest sono tarati su frequenze non udibili dagli uomini, ma di forte disturbo per insetti e roditori così da costringerli ad allontanarsi.

Il timpano umano ha, infatti, una frequenza di risonanza più bassa e non può vibrare alla frequenza degli ultrasuoni.

Il produttore di Ecopest assicura che le vibrazioni ultrasoniche emesse dai suoi dispositivi non sono nocive alla salute di uomini e di animali domestici.

Cos'è Ecopest?

Ecopest è un piccolo innovativo dissuasore elettronico, progettato per respingere insetti e roditori e farti rilassare a casa tua, o in giardino, o in campeggio, o dentro un camper o una roulotte, senza più il tormento di mosche, zanzare, altri insetti o topi.

Come funziona Ecopest?

benefici di ecopest

Ecopest funziona secondo un doppio sistema di repulsione, producendo interferenza magnetica e onde sonore di frequenze comprese tra i 40mila e i 60mila hertz, superiori a quelle rilevabili dall'orecchio umano.

L'apparecchio risulta perciò silenzioso per gli uomini. La gamma di frequenze prodotte è, invece, intollerabile per insetti e roditori, che si sentono minacciati e fuggono.

Ecopest non emette alcuna sostanza chimica e può essere usato in totale sicurezza.

Ecopest va semplicemente collegato ad una presa di corrente e funziona ininterrottamente, con un ampio raggio di azione di circa 250 metri quadrati.

Il pratico formato consente di portarlo in ogni ambiente della casa o fuori casa, ovunque ci sia una presa di corrente.

Come acquistare Ecopest?

Ecopest è acquistabile solo sul sito ufficiale di vendita. Ora è in corso una super offerta fino ad esaurimento scorte: due dispositivi al prezzo di uno a soli 49,90€.

Per acquistare i due Ecopest, scorri la pagina web del sito fino al modulo finale; digita là i tuoi dati per la consegna postale dei dispositivi. Un operatore telefonico richiamerà poco dopo per completare l'ordine.

La spedizione è gratuita in 1 o 2 giorni lavorativi. Il pagamento è con carta di credito, o con Paypal o alla consegna, direttamente al corriere.

Cos'è Ecopest Watch?

Ecopest Watch è un repellente elettronico contro insetti e ratti, ideale in casa o per le attività all'aria aperta.

Si presenta come un orologio digitale dal design pratico ed elegante. Si indossa al polso come un braccialetto o come un normale orologio.

Come funziona Ecopest Watch?

zanzara piena di sangue

Ecopest Watch produce onde sonore a frequenze variabili, simili a quelle dei richiami sessuali emessi dai maschi delle zanzare. Questi suoni sono intollerabili per le zanzare femmine, già fecondate, che reagiscono allontanandosi. E solo queste zanzare femmine pungono, per nutrirsi del sangue necessario a portare a maturazione le uova fecondate.

Gli stessi suoni allontanano anche altri insetti e topi, senza infastidire gli animali domestici.

Ecopest Watch funziona con una batteria ricaricabile della durata media di 150 ore. La batteria si ricarica a una presa usb, per esempio, a quella del tuo computer, in soli 30 minuti.

Puoi indossare Ecopest Watch in casa o fuori. Ecopest Watch ti dà la libertà di andare ovunque, nei parchi, nei boschi, al mare, senza temere le punture di insetti, né la loro spiacevole compagnia. Non impiega repellenti chimici ed è totalmente sicuro.

Come acquistare Ecopest Watch?

Ecopest Watch è in vendita solo sul suo sito ufficiale. Anche Ecopest Watch è ora in offerta promozionale a metà prezzo: lo paghi 49,90 € anziché 98 €.

E se vuoi comprare altri Ecopest Watch per familiari o amici, hai l'opportunità di averne 2 al costo di 69,90 € o 3 al costo di 89,90 €.

Puoi pagare con carta di credito, con Paypal o in contanti alla consegna a casa.

Per procedere all'acquisto, digita i tuoi dati sul modulo che trovi in fondo alla pagina web del sito ufficiale. L'assistenza telefonica ti contatterà, per la definizione dell'ordine, entro la mattina del primo giorno lavorativo successivo.

La spedizione è in omaggio. La consegna si effettua nell'arco di 24-48 ore.

E se sei fuori dal campo di azione di Ecopest o non hai al polso il tuo Ecopest Watch?

La soluzione è Ecopest Byte!

Cos'è Ecopest Byte?

D'estate sono tanti i tipi di insetti ematofagi, pronti a pungere la nostra pelle e a succhiare sangue dai vasi sanguigni: zanzare, mosche pungenti come quelle che si affollano sulla pelle di mucche o cavalli, e poi tafani, pulci, pidocchi, zecche, tutti pronti a segnare la nostra cute con papule rosa.

Le punture provocano un prurito fastidioso, che diventa ancora più intenso in caso di punture ripetute. La voglia di grattarsi è tanta, ma sarebbe meglio non farlo per non aumentare il pizzicore e l'irritazione cutanea locale.

Talvolta le punture o i morsi di insetti inducono reazioni allergiche con gonfiori anomali e dolorosi, da controllare con antistaminici o corticosteroidi topici, o tali da richiedere un intervento medico.

La causa più comune di reazioni anafilattiche è l'allergia alle punture di api e di vespe, che, se si sentono attaccate, si difendono iniettando veleno.

Se la vittima è un bambino, la situazione diventa ancor più spiacevole e di maggior disagio per il bimbo e per i familiari.

In caso di punture di insetti, ecco che entra in gioco Ecopest Byte.

Si presenta come una penna elettronica da posizionare sull'area colpita per far sparire l'infiammazione locale. Puoi tenerla in borsetta, pronta all'uso, ovunque ti trovi.

Come funziona Ecopest Byte?

Ecopest Byte allevia e fa prontamente sparire il prurito causato dal morso o dalla puntura di un insetto. La sua tecnologia Termopulse agisce combinando calore e vibrazioni sull'area infiammata.

Funziona con due batterie AA, spostando su “on” il suo interruttore.

Pratico e adatto a tutti, Ecopest Byte calma subito il prurito, blocca il gonfiore, senza l'uso di alcuna sostanza chimica.

Come acquistare Ecopest Byte?

Ecopest Byte è richiedibile solo sul suo sito di vendita. Ecopest Byte è in promozione, a soli 49,90 € anziché 79,90 €.

La convenienza aumenta per ordini multipli: cogli l'offerta di 2 Ecopest Byte a soli 69,90 € o di 3 Ecopest Byte a 89,90 €.

Riporta i tuoi dati per la consegna postale del prodotto nel modulo in fondo alla pagina del sito di vendita. In breve un operatore telefonico ti contatterà ed avvierà l'ordine.

Recensione sui prodotti Ecopest

benessere e soddisfazione

Sono molti i commenti degli acquirenti dei prodotti Ecopest, soddisfatti per il loro funzionamento. Puoi leggere le loro storie sui rispettivi siti ufficiali dei tre articoli presentati.

Qui riportiamo alcune recensioni per i singoli apparecchi.

Speravo di poter risolvere il problema delle zanzare in casa, così ho comprato 2 Ecopest, uno per l'area giorno, uno per l'area notte e, dato che fanno molto bene il loro dovere perché di zanzare non ne ho più viste, ne ho ordinato uno anche per un amico. Lo consiglio a tutti.

Mario Lauti

Mia sorella aveva già comprato Ecopest e si è trovata molto bene con questo prodotto. Questo mi ha convinta a comprarne uno per la casa che abbiamo al mare, dove trascorriamo i fine settimana e le vacanze quando arriva la bella stagione. Lo abbiamo usato per due settimane l'estate scorsa ad agosto e ho notato che le zanzare restavano fuori di casa.

Agnese Fontana

A casa ho tre cani e due gatti e non voglio comprare dei pesticidi perché rischierei di avvelenare i miei animali. Così ho deciso di provare Ecopest Watch per eliminare il problema che ho in casa con vari insetti come mosche e zanzare. Uso il prodotto da qualche giorno e devo dire che già dal primo momento non ho visto più insetti attorno a me. Lo consiglio per chi ha animali e non vuole usare pesticidi che potrebbero mettere a repentaglio la loro salute.

Andrea Mancini

Non immaginavo che Ecopest Watch potesse essere così utile. Sono stata in campeggio al mare per una settimana e ho portato con me questo dispositivo per tenere lontane le zanzare, dato che mi pizzicano continuamente quando arriva l'estate. Con questo prodotto non ho visto neanche una zanzara avvicinarsi. L'altra cosa che mi è piaciuta veramente tanto è che ho caricato la batteria prima di partire e poi non è stato necessario ricaricarla per tutta la settimana. Ho ricaricato la batteria solo quando sono rientrata a casa dal campeggio.

Veronica Pagnini

Non credevo che Ecopest Byte avrebbe funzionato, ma mi sbagliavo. Ora, tutti nella mia famiglia lo usano per alleviare le punture degli insetti, ed è un prodotto davvero eccezionale perché riesce a far passare il prurito in pochissimo tempo. Quando usciamo di casa, lo portiamo sempre con noi per essere sicuri di intervenire subito in caso di punture o morsi da parte di qualche insetto.

Maria Bagnoli

Altri rimedi naturali contro le zanzare

zanzara che punge

Il controllo delle zanzare è importante per la propria salute, il proprio benessere e quello dei nostri cari.

Le zanzare prediligono i climi e gli ambienti caldi, umidi o bagnati. Per prevenire le loro fastidiose punture occorre render loro la vita difficile!

Via dunque ai ristagni d'acqua, dove le zanzare amano deporre le uova (circa 300 uova ogni 4-5 giorni): mantenere asciutti i sottovasi delle piante, svuotare le vasche per gli uccelli, coprire i barili di raccolta delle acque piovane, pulire le grondaie e i tombini.

Via anche a mucchi di foglie o di erba in decomposizione, perché le zanzare scelgono i luoghi bui e umidi.

Ma quali zanzare pungono?

Le zanzare, maschi e femmine, si nutrono del nettare dei fiori contribuendo, come le api, ad impollinare le piante. Tuttavia, solo le zanzare femmine, quando vengono fecondate, hanno bisogno di più proteine per sviluppare e portare a maturazione le uova, perciò hanno bisogno di pungere uomini o animali per succhiare sangue.

Le zanzare femmine, quando pungono, iniettano della saliva per non far coagulare il sangue e per predigerirlo. Ed è questa saliva che suscita prurito ed irrita.

Come difendersi?

Sembra che le zanzare femmine siano attratte dai colori scuri, dai soggetti caldi, in movimento che emanano anidride carbonica o acido lattico. Gli odori del respiro e del sudore le guidano all'attacco.

Indossare pantaloni lunghi e magliette leggere a maniche lunghe aiuta a proteggere la pelle dai loro assalti, in particolare, dal tardo pomeriggio fino al primo mattino quando le zanzare sono più attive.

Altre strategie di difesa sono fisiche, come le zanzariere alle finestre, o chimiche come spirali, piastrine, spray, oli, a base di insetticidi, o biologiche come casette per uccelli o pipistrelli, naturali predatori delle zanzare, da collocare in giardino, o piante come gerani, lavanda, calendula, citronella, incenso, basilico, rosmarino, menta, lantana con profumi repellenti per le zanzare.

Ma se vuoi veramente dire addio alle zanzare e agli altri insetti, affidati con tranquillità ai prodotti Ecopest, atossici, sicuri ed efficaci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *